Doug Liman dirigerà Tom Cruise nel film ambientato nello spazio

Cinema

Paolo Nizza

Dopo aver lavorato insieme nei film Edge of Tomorrow e Barry Seal, la coppia tornerà a collaborare per la pelicola che verrà realizzata grazie alla collaborazione con la NASA e col progetto Space X di Elon Musk

approfondimento

Tom Cruise, in arrivo fllm girato nello spazio

Tom Cruise, le foto dei suoi miglior film action

Doug Liman insieme a Tom Cruise nello Spazio

Uno dei progetti cinematografici più innovati della storia del cinema ha finalmente un regista. Sarà infatti Doug Liman il cineasta che si occuperà di trasportare sul grande schermo il primo film completamente girato nello spazio.  È noto che il protagonista della pellicola sarà Tom Cruise. I due avevano già lavorato insieme nel fanta-action Edge of Tomorrow, datato 2014 e in Barry Seal- Una storia americana del 2014

Peraltro Liman, nato a New York nel 1965, si occuperà anche di redigere la sceneggiatura, Già autore di Blockbuster, come  Mr e Mrs Smith (con la coppia Jolie-Pitt) e dl Fair Game-Caccia alla spia, non ha rilasciato dichiarazioni. Parimenti a Tom Cruise. L’unica che al momento sappiano e che la coppia si occuperà anche di produrre il film

Secondo le fonti di Variety potrebbe però trattarsi di Luna Park, il film in fase di sviluppo da anni proprio grazie alla collaborazione tra la star e il regista. Al centro della trama dovrebbero esserci dei ribelli che provano a rubare una fonte di energia sulla Luna. Anche se al momento la Paramount ha negato che si tratti dello stesso progetto,

 

La Nasa e la stazione aerospaziale SpaceX coinvolte nel progetto

approfondimento

I migliori film ambientati nello spazio

La peculiarità di questo progetto è che la location sarà lo spazio. Ma non parliamo di quello ricostruito in studio o con il computer  e visto in capolavori come 2001 o del recente Ad Astra Per la prima volta, infatti, un film verrà girato in orbita. Tutto ciò sarà possibile grazie al contributo fondamentale della Nasa e della società aerospaziale privata SpaceX di Elon Musk 

Insomma per la settima arte, si tratta di un passo, che con le dovute proporzioni ha la stessa valenza di quello compiuto dall’astronauta Neil Armstrong quando il 21 luglio del 1969 poggiò il suo piede sulla superficie lunare

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.