Bambi e Pinocchio, doppio remake per Disney

Cinema

Floriana Ferrando

pinocchio-webfoto

L’eroina dagli occhi a mandorla, Mulan, approderà nelle sale il prossimo 26 marzo, con il volto dell’attrice cinese Liu Yifei. Ma la casa di produzione non si ferma e intende mettere mano a due pellicole cult di animazione, riportando in scena due personaggi intramontabili delle fiabe

Il burattino in carne ed ossa ha fatto sognare generazioni; le disavventure del cerbiatto che impara a cavarsela da solo, con l’aiuto di una puzzola e di un coniglietto, hanno intenerito i cuori di tutti. Sulla scia del successo degli ultimi remake in live action, gli studios mettono in cantiere il rifacimento di due grandi classici Disney, Bambi e Pinocchio.

Il ritorno di Bambi

Il mondo animale è caro al pubblico Disney. Così la casa di produzione, dopo il grande successo del remake de Il Re Leone e del Libro della Giungla (per cui è già stata confermato il sequel), ha deciso di risploverare il cerbiatto Bambi. Il remake in live action è in lavorazione: la sceneggiatura è affidata a Lindsey Beer e Geneva Robertson-Dworet, la penna dietro ai dialoghi di Captain Marvel, mentre della produzione si occuperà la Depth Field, società che fa capo a Chris e Paul Weitz e a Andrew Maino. Protagonisti della fiaba approdata al cinema nel 1942 sono Bambi, il coniglio Tamburino e la puzzola Fiore: il film utilizzerà lo stesso CGI fotorealistico utilizzato nei remake Disney sopra nominati, per raccontare la storia di amicizia a quattro zampe attraverso immagini, forme e colori rinnovati.

Disney rispolvera Pinocchio

Pinocchio compie 80 anni, almeno quello Disney: il personaggio nato dalla penna di Carlo Collodi ha visto la luce nel lontano 1883, ma ha raggiunto la fama mondiale grazie al film animato del 1940. Oggi Disney ci riprova: dopo alcuni rumors che volevano Paul King di Paddington al timone del film, il regista Robert Zemeckis ha concluso un accordo con gli studios per scrivere e dirigere il remake. Insieme a lui, a curare lo script, ci sarà Chris Weitz, sceneggiatore, fra gli altri, di Rogue One: A Star Wars Story.

Robert Zemeckis per Pinocchio

Per il remake di Pinocchio, Disney punta su una regia d’eccellenza: Zemeckis è noto soprattutto per la trilogia di Ritorno al futuro, ma non si possono dimenticare altri suoi titoli cult, come Forrest Gump, Cast Away e Chi ha incastrato Roger Rabbit?. Inevitabile notare che fra gli interpreti di alcuni dei suoi lavori di maggiore successo c’è Tom Hanks: sarà un caso se qualche tempo fa è circolata online un’indiscrezione secondo cui l’attore potrebbe comparire all’interno del cast della pellicola? Le riprese potrebbero prendere il via entro la fine dell’anno. 

Da Matteo Garrone al remake Disney

All’epoca Pinocchio aveva incassato 85 milioni di dollari, una cifra molto elevata per quei tempi, se si considerano i tassi di inflazione. Vincitore di due premi Oscar alla Migliore colonna sonora e alla Migliore canzone (SCOPRI LO SPECIALE OSCAR), il classico Disney (il secondo, dopo Biancaneve e i sette nani) è stato protagonista di diversi rifacimenti. Dopo l’acclamata interpretazione di Roberto Benigni del 2002, con Nicoletta Braschi nel ruolo della Fata dai capelli turchini e di Carlo Giuffré in quello di mastro Geppetto, il burattino parlante è tornato di recente nelle sale grazie all’opera del regista Matteo Garrone (LEGGI LA RECENSIONE). Anche qui ritroviamo Benigni, che ha passato il testimone di Pinocchio al giovane attore Federico Ielapi per interpretare il ruolo del papà falegname, mentre il Gatto e la Volpe hanno rispettivamente il volto di Rocco Papaleo e Massimo Ceccherini e Mangiafoco quello di Gigi Proietti: con oltre 14 milioni di euro incassati al 20 gennaio, la pellicola ha raccolto pareri positivi da pubblico e critica. 

In attesa dei nuovi Pinocchio e Bambi, ricordiamo il prossimo appuntamento nelle sale con Mulan (26 marzo) e i numerosi progetti in fase di lavorazione, da La Sirenetta di Rob Marshall a Crudelia Demon.

 

RISPONDI AL QUIZ: Conosci le battute delle fiabe originali Disney?

(se non visualizzi il contenuto interattivo CLICCA QUI)

Spettacolo: Per te