Covid, Tokyo: nuovo record da inizio pandemia con 4.166 casi in 24 ore

Salute e Benessere
©Ansa

Si tratta del dato più significativo dall'inizio dell'emergenza sanitaria nel Paese, che supera il precedente record, relativo allo scorso sabato, quando le nuove infezioni erano state 4.058. Anche per questo motivo sia a Tokyo, dove sono in corso di svolgimento i Giochi olimpici, sia in tre prefetture circostanti, resta in vigore lo stato di emergenza

Continuano ad aumentare i casi di coronavirus a Tokyo che ha fatto registrare un nuovo record negativo di contagi da Covid-19. Nelle ultime 24 ore, infatti, sono stati segnalati 4.166 casi, il dato più alto dall'inizio della pandemia e che supera il precedente “primato”, relativo allo scorso sabato, quando le infezioni erano state 4.058. Rispetto alla settimana scorsa, come riferito dalle autorità governative locali, l'aumento in media è stato del 78%. Ad oggi, inoltre, i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva sono pari a 115. Per questo motivo, sia a Tokyo, dove sono in corso di svolgimento i Giochi olimpici, sia nelle tre prefetture circostanti, resta in vigore lo stato di emergenza, dichiarato a partire dallo scorso 12 luglio e valido almeno fino al 31 agosto.

La diffusione della variante Delta

approfondimento

Coronavirus in Italia e nel mondo: le news del 4 agosto

Tra le cause dell’aumento dei contagi, riporta un articolo dell’agenzia Reuters, la diffusione della variante Delta del coronavirus, come confermato dal ministro della Sanità, Norihisa Tamura che ha chiesto ai pazienti che stanno manifestando sintomi più lievi di isolarsi a casa piuttosto che recarsi negli ospedali. “La pandemia è entrata in una nuova fase. Se non abbiamo abbastanza posti letto, non possiamo accogliere le persone in ospedale. Stiamo agendo preventivamente su questo fronte”, ha detto Tamura in parlamento. Questa indicazione, però, ha attirato le critiche degli esperti sanitari, in quanto potrebbe mettere a rischio la vita delle persone. “Se le cose non andranno come ci aspettiamo, possiamo annullare questo tipo di indicazione”, ha precisato Tamura, aggiungendo che è stata suggerita ai cittadini per affrontare la diffusione, inaspettatamente rapida, della nuova variante del virus.

L’ipotesi di uno stato d’emergenza nazionale

Secondo Shigeru Omi, esperto e consigliere medico del governo, continua la Reuters, imporre uno stato di emergenza nazionale potrebbe essere un'opzione valida per affrontare la pandemia. Sarebbe un’estensione di quanto già accade, come detto, in diverse prefetture, oltre che proprio a Tokyo. "Stiamo vedendo emergere cluster legati al Covid-19 in modo più ampio, anche nelle scuole e negli uffici”, ha confermato Omi, a testimonianza di come l’attuale situazione in Giappone stia facendo preoccupare le autorità sanitarie.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24