World Obesity Day, l’Oms: “L’obesità è quasi triplicata dal 1975”

Salute e Benessere

Ricorre oggi, come ricorda l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la Giornata mondiale dell’obesità, una patologia che, attualmente, coinvolge circa 800 milioni di persone a livello globale, di cui 6 milioni solo in Italia

“Oggi è il World Obesity Day. L'obesità è quasi triplicata dal 1975. La maggior parte della popolazione mondiale vive in Paesi in cui il sovrappeso e l'obesità uccidono più persone di quelle che muoiono a causa della carenza di peso. L’obesità è prevenibile e trattabile!”. Con questo tweet, apparso sulla pagina ufficiale di Twitter, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha ricordato la giornata mondiale dedicata a questa patologia che si caratterizza per un accumulo patologico di grasso corporeo con conseguenze anche importanti per lo stato di salute e la qualità della vita.

I numeri dell’obesità nel mondo

approfondimento

Scoperta una proteina utile per il trattamento dell'obesità

L'obesità rappresenta una delle principali problematiche di salute pubblica a livello mondiale, la cui incidenza risulta in aumento sia nei Paesi occidentali sia in quelli a basso e medio reddito. Ad oggi riguarda circa 800 milioni di persone, di cui 6 milioni in Italia. Sono alcuni dei dati diffusi dal sito worldobesityday.org, secondo cui le conseguenze mediche legate all’obesità possono avere un costo globale di 1.000 miliardi di dollari entro il 2025. Gli esperti, inoltre, prevedono che l'obesità infantile possa aumentare del 60% nel prossimo decennio, raggiungendo i 250 milioni di individui entro il 2030.

L’incidenza della pandemia

Tra l’altro, nel contesto dell’attuale pandemia da coronavirus, le persone obese corrono un rischio doppio di essere ricoverate in ospedale se positive al Covid-19, almeno secondo un rapporto della Public Health England, per cui essere gravemente sovrappeso può aumentare anche le possibilità di ricovero in unità di terapia intensiva e di decesso, con un rischio che cresce in modo proporzionale con l'aumentare dell'indice di massa corporea.

Alcune iniziative

Tra le iniziative legate al World Obesity Day, quella del progetto “Obecity”, lanciato due anni fa per prevenire l'obesità in Italia, che sul proprio sito proporrà un appuntamento col presidente del Centro Studi dell'Obesità dell'Università degli Studi di Milano, il professor Michele Carruba, che darà informazioni dettagliate e legate a questa patologia. Da segnalare, infine, la diretta streaming dal Policlinico Gemelli di Roma dell’evento “Cook&Play”: un appuntamento nel quale alcuni chef prepareranno ricette salutari, approvate dal progetto “Obecity”.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.