Cura dentale, sviluppato un nuovo gel per prevenire e curare le carie

Salute e Benessere

Messo a punto da un team di ricercatori dell’Università di medicina di Anhui, in Cina, è composto dal peptide antimicrobico naturale H5 e dalla fosfoserina 

Grazie a un nuovo gel messo a punto da un team di ricercatori dell’Università di medicina di Anhui, in Cina, in futuro potrebbe essere più semplice proteggere i denti dalle carie.
Il nuovo alleato della cura dentale è composto da un peptide antimicrobico naturale, H5, prodotto dalle ghiandole salivari, e dalla fosfoserina, una sostanza aggiunta dai ricercatori con lo scopo di ottimizzare la riparazione dello smalto attraendo più ioni.
H5 è un ottimo alleato per la salute della bocca e la lotta contro i microrganismi “cattivi”, in quanto è in grado di assorbire lo smalto dentale e di eliminare i batteri e i funghi che popolano la superficie dei denti.

Risultati dei primi test

In un test sperimentale condotto su alcuni molari umani, i cui risultati sono descritti sulla rivista scientifica specializzata ACS Applied Materials & Interfaces, i ricercatori hanno dimostrato che il nuovo gel a cui è stata aggiunta la fosfoserina è risultato più efficace del solo H5 nella lotta contro le carie.
Il nuovo peptide oltre a essersi assorbito con più forza sulla superficie dei denti trattati, ha protetto i denti dalla demineralizzazione ed è riuscito a sconfiggere un maggior numero di batteri e funghi, inibendone il contatto con la superficie dentale.

Future applicazioni

In futuro, come scritto dagli esperti sulle pagine della rivista, il nuovo gel potrà essere applicato sui denti per proteggere dalla carie, definita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità la malattia non trasmissibile più diffusa nel mondo.
Se non adeguatamente trattata, può raggiungere gli strati più profondi del dente e causarne la perdita, portando oltre al dolore, anche a infezioni e a conseguenze potenzialmente fatali.
“Il peptide bioattivo sintetizzato potrebbe essere applicato in modo sicuro per prevenire la carie dentale e indurre efficacemente la rimineralizzazione autorigenerante per il trattamento del dente cariato”, spiegano gli esperti che hanno condotto lo studio.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.