Covid Roma, trovati in discarica abusiva tamponi con identità pazienti

Lazio

I test erano abbandonati in un parcheggio privato in prossimità della casa della salute “Santissimo Salvatore”, insieme a materiale sanitario di ogni tipo: a scoprire tutto sono stati gli agenti della polizia locale di Palombara Sabina

Tamponi Covid con tanto di nomi e cognomi dei pazienti abbandonati in un parcheggio privato situato in prossimità della casa della salute "Santissimo Salvatore", assieme a materiale sanitario di ogni tipo, dai cerotti usati ai cateteri ancora pieni di urina (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - LA SITUAZIONE A ROMA E NEL LAZIO). Lo hanno scoperto gli agenti della polizia locale di Palombara Sabina, borgo della provincia di Roma, a seguito di un controllo effettuato nelle pertinenze della struttura sanitaria.

La discarica abusiva

Una vera e propria discarica abusiva, con decine e decine di sacchi contenenti rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi. L'area è stata prontamente posta sotto sequestro, e il titolare è stato denunciato alla procura di Tivoli, competente per territorio. Dei fatti è stata informata anche la direzione sanitaria del presidio ospedaliero, nonché la direzione generale della Asl Roma 5, da cui dipende la gestione del nosocomio che è comunque estraneo ai fatti, dal momento che il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti ospedalieri è affidato ad una ditta esterna.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.