Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Elezioni regionali, Conte: Improbabile che da lunedì torni a fare il professore

I titoli di Sky TG24 delle ore 18 del 21/01

2' di lettura

Il presidente del Consiglio esclude che la tornata elettorale di domenica in Emilia Romagna e Calabria possa avere ripercussioni sulla tenuta dell’esecutivo. Dello stesso avviso il segretario Pd Zingaretti: "Conseguenze sul governo? Penso di no”

Di tornare a fare "il professore universitario non lo temo affatto, perché è un mestiere così bello, così piacevole, che non mi dispiacerebbe affatto in prospettiva: che sia da lunedì lo ritengo assolutamente improbabile". A dirlo è il presidente del Consiglio Giuseppe Conte che, in vista delle elezioni regionali di domenica 26, si dice tranquillo sulla tenuta del Governo, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano delle possibili ripercussioni sull’esecutivo in caso di vittoria del centrodestra in Emilia Romagna (I CANDIDATI - 5 ANNI DI RISULTATI IN UNA GIF - LO SPECIALE ELEZIONI). E ottimista è anche il segretario del Pd Nicola Zingaretti, che sulla tornata elettorale in Emilia e Calabria (CHI SONO I CANDIDATI) ribadisce: "Conseguenze sul Governo? Penso di no”.

Conte: la decisione sulla Gregoretti era competenza di Salvini

Conte ha poi parlato di un tema che segna questi ultimi giorni di campagna elettorale, il caso Gregoretti (COS'È SUCCESSO - LA FOTOSTORIA - IL SITO DIGIUNOPERSALVINI.IT): "Ho chiarito per quanto mi riguarda il mio ruolo, non posso che ribadire che la Presidenza del Consiglio è stata senz'altro coinvolta come sempre nella redistribuzione dei migranti". E ha aggiunto: "Mi è stato chiesto, col mio staff diplomatico l'ho fatto sempre, di lavorare per la redistribuzione. Poi la decisione specifica, se sbarcare, in quale momento, in quale ora, era competenza del ministro" Salvini "che l'ha rivendicata pubblicamente. Sono tutti fatti, anche documentali, che verranno valutati senz'altro in sede parlamentare".

Zingaretti: “Domenica in Emilia? Certo che si vince”

In merito alle ripercussioni delle elezioni regionali sul Governo, Zingaretti ha poi osservato che è un tema “usato solo dalle destre per distrarre dalla questione che è al centro di un voto per il Presidente". "Questo vale sia per l'Emilia Romagna che per la Calabria con Callipo - ha aggiunto il segretario dem - che ha avuto il coraggio di aiutare l'apertura di una fase nuova e si è rimesso in gioco da grande imprenditore qual è". E ha concluso: "Se domenica in Emilia Romagna si vince? Si vince, certo che si vince...".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"