Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Mattarella: nuove consultazioni martedì. M5S: ok incontro Pd per taglio parlamentari

Il presidente della Repubblica dopo le consultazioni: "Possibili solo governi che ottengono la fiducia in Aula con accordi su un programma o elezioni". I 5s: pronti a parlare con Pd. Zingaretti: proviamoci. Salvini: Governo Pd-M5s è solo anti-Lega. DIRETTA DEL 23 AGOSTO

Leggi tutto
1 nuovo post
"Svolgerò nuove consultazioni che inizieranno nella giornata di martedì prossimo per trarre le conclusioni e assumere le decisioni necessarie". E' quanto ha detto Sergio Mattarella dopo aver incontrato i partiti, spiegando che sono "possibili solo governi che ottengono la fiducia in Aula con accordi su un programma, altrimenti elezioni".
Poco prima del suo intervento, i gruppi M5s hanno dato mandato per trattare il taglio dei parlamentari col Pd. E' questo uno dei dieci punti definiti "cardine" da  Di Maio.
In mattinata i democratici avevano dato la disponibilità a verificare "un governo nel segno della discontinuità politica e programmatica" ma "non a qualsiasi costo".
Salvini ha invece chiesto elezioni ma ha anche aperto uno spiraglio: "Se i no diventano sì, siamo pronti a ripartire".
In mattinata, al Colle anche Giorgia Meloni (secondo cui le elezioni sono "l'unico esito possibile") e Berlusconi ( che ha chiesto un governo del centrodestra o in alternativa il voto).
- di Redazione Sky TG24

Tutti gli aggiornamenti

Per continuare a seguire gli aggiornamenti sulla crisi di governo, qui sotto il nuovo LIVEBLOG
 
 

 

 
 
- di Redazione Sky TG24

Il liveblog si conclude

Il liveblog finisce qui. Per continuare a rimanere aggiornati sulle ultime notizie, QUI GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE.
- di Chiara Piotto

Toti: Mattarella ha preso atto della lentezza della politica

"Il presidente Mattarella ha preso atto della lentezza della politica, ma ha anche sottolineato che il cambiamento necessita serietà", ha commentato il presidente della Regione Liguria e leader di 'Cambiamo!' Giovanni Toti via Facebook.
- di Chiara Piotto

Pd e M5s, ecco i punti su cui i due partiti si dividono

- di Chiara Piotto

Fornaro (LeU), subito confronto per governo di svolta

"Il tempo dei tatticismi è finito. I numeri ci sono e quindi occorre avviare al più presto, senza veti e pregiudiziali, il confronto programmatico per dare vita a un governo di svolta di cui il Paese ha assoluto bisogno". Lo scrive in una nota il capogruppo di Liberi e Uguali alla Camera, Federico Fornaro.
- di Chiara Piotto

Martina: "Bene un confronto per governo di svolta"

 
 
- di Chiara Piotto

Domani incontro Pd-M5s

Domani dovrebbe già svolgersi il primo incontro tra le due delegazioni Pd e M5s: al tavolo dovrebbero sedersi i due presidenti dei gruppi Delrio e Marcucci, e potrebbero far parte della delegazione anche i due vicesegretari, De Micheli e Orlando. Ma nulla è stato ancora ufficializzato.
- di Chiara Piotto

Zingaretti: emerge quadro per iniziare lavoro con M5s 

 
"Dalle proposte e dai principi da noi illustrati al Capo dello Stato e dalle parole e dai punti programmatici esposti da Di Maio, emerge un quadro su cui si può sicuramente iniziare a lavorare", ha detto il segretario Pd Nicola Zingaretti.
- di Chiara Piotto

Consultazioni dal 27 con tutte le forze politiche

Le nuove consultazioni al Quirinale si svolgeranno da martedì 27 agosto e dureranno due giorni, verranno sentite tutte le forze politiche. Lo ha detto Giovanni Grasso, portavoce del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al Quirinale.
 
- di Chiara Piotto

Consultazioni governo, il discorso di Mattarella: "Nuove consultazioni da martedì" | Sky TG24 | Sky TG24

Leggi su Sky Tg24 l’articolo Consultazioni governo, il discorso di Mattarella: "Nuove consultazioni da martedì" | Sky TG24 | Sky TG24
- di Redazione Sky Tg24

 Mattarella: martedì nuove consultazioni

"Svolgerò nuove consultazioni che inizieranno nella giornata di martedì prossimo (27 agosto ndr) per trarre le conclusioni e assumere le decisioni necessarie", ha affermato Mattarella al termine delle consultazioni al Quirinale. "Con le dimissioni presentate dal presidente Conte, che ringrazio con i ministri per l'opera prestata, si è aperta una crisi con la dichiarata frattura polemica tra partiti della maggioranza. Questa crisi va risolta all'insegna di decisioni chiare e in tempi brevi. Lo richiede l'esigenza di governo di un grande Paese come il nostro e il ruolo che l'Italia deve avere in un momento importante di avvio del prossimo quinquennio dell'Unione europea, le incertezze politiche e economiche internazionali". Così era cominciato il suo discorso alla Loggia alla Vetrata del Quirinale. 
- di Chiara Piotto

Mattarella: partiti prendano decisioni sollecite 

"Mi è stato comunicato che sono state avviate iniziative tra partiti. Ho il dovere di richiedere decisioni sollecite", ha ancora affermato il Presidente della Repubblica Mattarella, al termine delle consultazioni al Quirinale.
- di Chiara Piotto

Mattarella: governi con fiducia oppure il voto

"Sono possibili solo governi che ottengono la fiducia del Parlamento con accordi dei gruppi su un programma per governare il Paese, in mancanza di queste condizioni la strada è quella delle elezioni", ha detto Sergio Mattarella al termine delle consultazioni.
- di Chiara Piotto

Mattarella: voto non alla leggera ma necessario se no maggioranza

"Sono possibili soltanto governi che ottengano la fiducia con valutazioni e accordi dei gruppi parlamentari su un programma per governare. In mancanza di queste condizioni, la strada è quella di nuove elezioni. Decisione da non assumere alla leggera". Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sottolineando che la Costituzione prevede che si voti ogni cinque anni, mentre in questo caso il ricorso alle urne avverrebbe a poco più di un anno dall'avvio della legislatura. "Tuttavia sarebbe necessario - ha detto ancora - qualora il Parlamento non sia in grado di esprimere una maggioranza". 
- di Chiara Piotto

Mattarella: alcuni mi hanno chiesto tempo, altri nuove verifiche

- di Chiara Piotto

Mattarella: "Nuove consultazioni entro martedì"

- di Redazione Sky Tg24

Mattarella: "Elezioni? Decisione difficile"

 
- di Redazione Sky Tg24

Mattarella: "Risolvere crisi in fretta"

- di Redazione Sky Tg24

Assemblea M5S dà mandato a incontrare delegazione    

L'assemblea dei gruppi M5S, a quanto si apprende, ha dato mandato per acclamazione al capo politico Luigi Di Maio e ai capigruppo Stefano Patuanelli e Francesco D'Uva ad incontrare la delegazione del Pd.
- di Redazione Sky Tg24