Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Ballottaggi Comunali 2018: crolla il Pd, vola la Lega

La coalizione del centrodestra si aggiudica 11 capoluoghi contro 5 del centrosinistra che perde le storiche roccheforti rosse Siena, Massa e Pisa. Al M5s Avellino e Imola dopo 73 anni di dominio della sinistra che si consola con Ancona, Brindisi e Teramo

Leggi tutto
1 nuovo post

Vittoria del centrodestra a trazione leghista - che si aggiudica 11 capoluogo - e tracollo del centrosinistra - che ne ottiene 5 - anche nelle storiche roccheforti rosse, come la Toscana dove cadono Massa, Pisa, Siena: è questa la fotografia che esce dai ballottaggi di questa tornata di elezioni amministrative, nelle quali il M5s ha retto senza sfondare, facendosi largo in cinque comuni, fra i quali Imola.

 

Debacle del centrosinistra

Nel centrosinistra, in particolare nel Partito Democratico, si apre il dibattito sulla debacle elettorale, con Carlo Calenda che sostiene il superamento del progetto politico del Pd, mentre il segretario reggente Maurizio Martina parla di "cambiamento e ricostruzione. Si inserisce anche il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, secondo il quale "non bastano semplici aggiustamenti. Un ciclo storico si è chiuso", osserva amaro. 

Ce ne vorrà di tempo per il centrosinistra, e in particolare per il Pd, per digerire la sconfitta durissima nell'asse toscano. Crollano le roccheforti rosse - da Massa a Pisa, da Siena a Ivrea e Terni.  E a poco serve la riconferma ad Ancona, unico capoluogo di Regione al voto, della sindaca uscente di centrosinistra, Valeria Mancinelli, o nel terzo municipio di Roma, dove si impone Giovanni Caudo, ex assessore dello "sfiduciato" Ignazio Marino. Tra i pochi successi del centrosinistra anche quello di Brindisi, città commissariata da un anno e strappata al centrodestra: il nuovo sindaco è Riccardo Rossi.

Dilaga centrodestra a guida Lega

La tornata elettorale appena conclusa registra, dunque, un netto successo del centrodestra, trainato dalla Lega che si conferma anche nei ballottaggi la prima forza della coalizione. A Silvi, in provincia di Teramo, è stato eletto il primo sindaco del Carroccio d'Abruzzo. E' Andrea Scordella, ispettore di polizia, che ha ribaltato il risultato del primo turno e sconfitto il candidato del centrosinistra, e primo cittadino uscente, Francesco Comignani. In controtendenza i risultati in Puglia, con il centrodestra che conquista un solo comune degli 11 andati al ballottaggio, quello di San Nicandro Garganico. Matteo Salvini parla di "storiche vittorie della Lega in  Comuni amministrati dalla sinistra da decenni. Più la sinistra insulta, più i cittadini ci premiano"

A Imperia risorge Claudio Scajola: scomparso dalla ribalta nazionale dopo la vicenda della "casa a sua insaputa", si prende una rivincita diventando per la terza volta sindaco della sua città contro l'altro candidato di centrodestra, Luca Lanteri, sostenuto da Toti. "Ho vinto da solo contro il resto del mondo", scandisce l'ex capo del Viminale, che assicura: "Il centrodestra non c'è più"

M5s bottino magro

Più magro il bottino del M5S rispetto a quello leghista, ma con due conquiste di peso: Avellino, dove il candidato pentastellato Vincenzo Ciampi strappa la cittadina al centrosinistra, e Imola, ex roccaforte del Pd. "I migliori auguri ai nostri due nuovi sindaci e ringrazio tutti gli attivisti che si sono fatti il mazzo", commenta Luigi Di Maio, leader politico e ministro dello Sviluppo economico. “Davide ha battuto di nuovo Golia", chiosa. "Da Nord a Sud il M5s ha battuto i vecchi partiti che gli italiani - rimarca invece Danilo Toninelli, ministro delle Infrastrutture - hanno punito ancora una volta". A Ragusa invece il M5S viene sconfitto: il Comune passa a Fratelli d'Italia.

Ballottaggi

In Lombardia 9 comuni al voto: cadono le roccheforti rosse Sondrio e Cinisello Balsamo che passano al centrodestra. Nessun ballottaggio con candidati del Movimento 5 Stelle (che non hanno fatto alleanze) negli altri due Comuni della provincia di Milano (Gorgonzola e Bareggio) e nei cinque della provincia di Monza e Brianza (Brugherio, Carate Brianza, Nova Milanese, Seregno e Seveso) dove si è votato.
 

L'affluenza in calo

Affluenza in netto calo rispetto al primo turno: alle 23 è stata infatti del 47,61% (Sicilia esclusa), mentre al primo turno era stata del 60,42%. Nell’Isola, invece, l’affluenza è stata del 40,10%, anche qui in calo rispetto al 60,68% del primo turno.
- di Redazione Sky TG24

Ballottaggi Comunali 2018: centrodestra dilaga, crollo Pd, Imola ai 5S

Dilaga il centrodestra a guida Lega, che si conferma prima forza della coalizione. Cadono roccaforti rosse come Pisa, Siena e Massa. Il M5s conquista anche Avellino. Bilancio amministrative: 11 capoluoghi al centrodestra, 5 al centrosinistra, 1 al M5S. (LO SPECIALE)

Ballottaggi Comunali 2018: centrodestra dilaga, crollo Pd, Imola ai 5S | Sky TG24

Leggi su Sky Tg24 l’articolo Ballottaggi Comunali 2018: centrodestra dilaga, crollo Pd, Imola ai 5S | Sky TG24
- di Redazione Sky TG24

Analisi del voto della Fondazione di ricerca dell'Istituto Carlo Cattaneo, Bologna

- di Redazione Sky TG24

Comunali 2018, cadono le roccaforti rosse


 
- di Redazione Sky TG24

Ist.Cattaneo: voto per M5s cambia in varie zone

 Il voto per il Movimento 5 Stelle ha caratteri diversi nelle diverse zone italiane: è l'ipotesi che formulano i ricercatori dell'Istituto Cattaneo analizzando i flussi delle prime sette città (Pisa, Ancona, Terni, Teramo, Brindisi, Siracusa e Ragusa) dove ieri si e' votato per il ballottaggio. Un'analisi volta a verificare, soprattutto, se ci sia stata o meno la saldatura fra gli elettorati dei partiti che compongono la coalizione del governo. La risposta non è univoca: se questa c'è stata indiscutibilmente a Pisa (e - anche se mancano ancora i dati - nei comuni dove ha vinto il M5s come Avellino e Imola), ci sono altri casi, come Ancona e Brindisi, dove il quadro è più controverso.
 

 
- di Redazione Sky TG24

Istituto Cattaneo: bilancio post-ballottaggio 

A urne chiuse, con i ballottaggi che hanno dato i loro responsi, è possibile offrire un’interpretazione generale su questa tornata di elezioni amministrative, analizzando in particolare la capacità dei principali schieramenti di “conquistare” nuove amministrazioni comunali oppure conservare quelle nelle quali era già al governo. A tal fine, l’Istituto Cattaneo ha analizzato i risultati dei ballottaggi nei 76 comuni tornati al voto nel secondo turno, per individuare le eventuali trasformazioni nei rapporti di forza tra i principali schieramenti politici.
- di Redazione Sky TG24

Martina: ora pagina nuova, lavoro profondo lungo mesi

 
"Dobbiamo scrivere una pagina nuova per il nostro impegno. Cambiare tutti. Riconoscere gli errori per non rifarli. Chiedere una mano a quanti da fuori vogliono esserci e dare il proprio contributo. Questo valeva dopo il 4 marzo e vale anche oggi". Lo scrive su Facebook il reggente Pd Maurizio Martina. 
 
- di Redazione Sky TG24

Brunetta: avviare riflessione del centrodestra

- di Redazione Sky TG24

Sindaca Imola: dormito poco, ora al lavoro

 
"Ho dormito poco, un'ora. E' tutto molto bello, siamo contenti di cominciare a lavorare per aumentare i servizi per i cittadini. Che è una logica che negli ultimi anni si era un po' storpiata". L'ha detto la neo sindaca di Imola, Manuela Sangiorgi, del Movimento 5 Stelle, il giorno dopo lo storico ballottaggio che per la prima volta ha portato alla sconfitta della sinistra in Comune. Sangiorgi ha detto che dal ballottaggio in poi ha sempre creduto di farcela: "Per il primo turno - ha detto - avevamo anche commissionato un sondaggio che ci ha quasi azzeccato, dava solo il centrodestra un po' più alto. Certo mi aspettavo una vittoria sul filo di lana e non 3mila voti in piu'". Merito dei voti del centrodestra - soprattutto leghisti - confluiti su di lei, "avevamo dei punti condivisi, dalle posizioni sulla discarica allo stop del depotenziamento della Asl. Ma anche diversi elettori del Pd ci sono stati vicini fin da subito". Ora la prima cosa che farà da sindaco sara' incontrare tutti i dipendenti comunali "saro' sempre disponibile con i cittadini. I primi atti? Sulla sicurezza, un tema che negli ultimi anni e' stato trascurato". 
- di Redazione Sky TG24

Lotti: sconfitta c'è, evitiamo processi sommari

"Evitiamo, il giorno dopo, di fare processi sommari o di trovare soluzioni con tweet e post: dobbiamo parlare, riflettere, e capire il perchè di una sconfitta che c'è, ed è chiara e netta". Lo ha detto Luca Lotti, deputato Pd ed ex ministro dello Sport, parlando dei risultati dei ballottaggi delle elezioni amministrative di ieri, a margine di una manifestazione degli operai Bekaert di Figline Valdarno (Firenze) 
- di Redazione Sky TG24

Coordinatore Pd Veneto: ottimo risultato a S. Donà di Piave

"In regione non siamo riusciti a riconquistarci i capoluoghi, anche se ci siamo andati vicino. Ma abbiamo ottenuto un ottimo risultato a San Donà di Piave, come avevamo fatto a Piove di Sacco e San Biagio di Callalta. Questo dimostra che unendo la leadership al movimento civico si vince". Lo ha detto oggi a Padova il coordinatore veneto del Pd Alessandro Bisato commentando il risultato dei ballottaggi.
 
- di Redazione Sky TG24

Gelmini: ripartire dai contenuti

"Anche dai ballottaggi di ieri emerge un dato incontrovertibile: Forza Italia è viva, determinante, essenziale per la vittoria della nostra coalizione. Adesso tocca a noi ripartire con entusiasmo e freschezza anche a livello nazionale, ma il nostro progetto, intorno alla leadership di Silvio Berlusconi, è destinato a crescere con sempre più vigore nei prossimi mesi." lo scrive su Facebook  Mariastella Gelmini, capogruppo FI alla Camera
 
- di Redazione Sky TG24

Ballottaggio ad Ancona, Tombolini: sistema potere consolidato

Il candidato sindaco civico sostenuto dal centrodestra Stefano Tombolini, sconfitto al ballottaggio ad Ancona dalla sindaca uscente del Pd Valeria Mancinelli è "deluso". Innanzitutto dalla scarsa affluenza alle urne: appena 34.379 votanti, 42,68% degli oltre 80 mila aventi diritto. "Di fronte a tanto malessere che viene denunciato - osserva -, il numero degli elettori che ha espresso il proprio voto è esiguo. E questo vale per me ma anche per chi governa". Deluso, ovviamente anche per l'esito del voto, anche se è stato tra i primi a fare i complimenti a Mancinelli: ha ottenuto 12.541 voti (37%) rispetto ai 21.152 dell'avversaria (62,78%).
 
- di Redazione Sky TG24

Sala: tirarsi su le maniche e no personalismi

 "Immagino che per un anno e mezzo, due ci sarà solo da soffrire, quindi pensiamo a ricostruire perché i tempi non saranno certamente brevissimi". Cosi' il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha commentato i risultati elettorali del centrosinistra ai ballottaggi, a margine della presentazione dei dati dell'Osservatorio Milano. "Ora si sviluppa l'ennesimo dibattito, cioè se si riparte dal Pd o da qualcosa di diverso dal Pd. Ma al di la' delle sigle, contano gli uomini e le donne che in questo momento si devono tirare su le maniche con molto altruismo, senza pensare al proprio potere personale. Purtroppo - ha aggiunto - un po' ce lo aspettavamo questo risultato. L'aria era un po' quella, non e' stato un gran risultato, ma e' in una linea di tendenza di cui ormai bisogna prendere atto".
 
- di Redazione Sky TG24

Berlusconi: M5S non replica successo politiche,era protesta emotiva

"Il Movimento Cinque Stelle rimane marginale nel governo locale, non riesce in nessun modo a riprodurre il successo delle elezioni politiche, successo che si conferma frutto di un voto di reazione e di protesta emotiva e non di un'adesione consolidata e motivata". Così Silvio Berlusconi commentando i ballottaggi. Per il Cav è poi evidente "la crisi del PD, che si manifesta anche al livello degli enti locali, tradizionalmente piu' favorevoli alla sinistra. La caduta di città' simbolo come quelle della Toscana ingigantisce il fenomeno, che comunque si riscontra, anche se in misura meno clamorosa in tutto il territorio nazionale, anche nei centri minori".
- di Redazione Sky TG24

Berlusconi: vince centrodestra plurale 

Quello che vince è un centrodestra plurale, nel quale nessuna  forza politica è autosufficiente: ad un buon risultato della Lega si accompagna infatti un'ancora più forte affermazione di liste e candidati civici,senza un chiaro riferimento di partito, espressione piuttosto di quella società civile che fatica a riconoscersi nell'offerta politica tradizionale. Questo fenomeno, molto forte sul piano locale, è certamente positivo .Lo afferma Silvio Berlusconi
- di Redazione Sky TG24

Berlusconi: voto M5s frutto protesta emotiva, nessuna forza autosufficiente  

- di Redazione Sky TG24

L'ironia sui social

 
- di Redazione Sky TG24

Santanchè: "Un sentito ciaone al Pd"

- di Redazione Sky TG24

Ballottaggi: tutti i risultati

 

Risultati elezioni Comunali 2018 Italia | Sky TG24

Tutti i risultati elettorali delle Elezioni Comunali 2018 in Italia. Notizie in diretta ed aggiornamenti su Sky TG24
- di Redazione Sky TG24