Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Risultati ballottaggio Pisa: vince Conti del centrodestra

Foto d'archivio (Fotogramma)
3' di lettura

Nella città toscana, dopo un testa a testa, il dato definitivo premia Michele Conti con il 52,29%. Lo sfidante Andrea Serfogli, assessore al Bilancio della giunta uscente di centrosinistra, ammette la sconfitta. Affluenza definitiva al 55,85% - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Vittoria del centrodestra a Pisa e il nuovo sindaco è Michele Conti. Nella città toscana, dove i cittadini erano chiamati alle urne per il ballottaggio per scegliere il primo cittadino, il dato definitivo quando sono state scrutinate tutte le 86 sezioni, Michele Conti ha vinto con il 52,29%, contro il 47,71% del candidato del centrosinistra Andrea Serfogli, assessore al bilancio della giunta uscente. Serfogli ha ammesso la sconfitta a scrutinio in corso e ha fatto "i complimenti al centrodestra": "Paghiamo il vento nazionale - ha detto - ma rendo merito a Conti e possiamo considerarlo il nuovo sindaco di Pisa". L’affluenza definitiva alle urne, alle ore 23, è stata del 55,85%, leggermente in calo rispetto al primo turno quando era stata del 58,57% (LO SPECIALE COMUNALI).

(I RISULTATI LIVE / TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

Il voto

Gli aventi diritto al voto a Pisa erano poco più di 72.221 e la votazione si è svolta in 86 sezioni elettorali. L'affluenza al primo turno è stata del 58,57%, con 42.218 elettori che si sono recati ai seggi.

Il primo turno

Dopo il primo turno i due candidati erano vicinissimi: Conti, sostenuto da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, ha ottenuto il 33,36%, contro il 32,25% di Serfogli. Staccato il Movimento 5 stelle che ha raccolto soltanto il 9,90% dei consensi con Gabriele Amore. Il primo turno ha visto sfidarsi un numero record di candidati: ben 10 gli aspiranti sindaco che si sono presentati agli elettori il 10 giugno scorso. I candidati erano supportati da 22 liste totali e da 637 aspiranti consiglieri comunali. Il centrosinistra (Pd e tre liste civiche) ha sostenuto Andrea Serfogli, assessore uscente al Bilancio della giunta Filippeschi. Il centrodestra (Lega, Fdi e Fi) ha supportato Michele Conti. Tra gli altri, il Psi ha candidato con propria lista autonoma Veronica Marianelli, il Partito Comunista Paolo Casole. Poi, diversi candidati di liste civiche.

Il sindaco uscente

Il primo cittadino uscente, Marco Filippeschi, è in carica da due mandati consecutivi: la prima vittoria nel 2008, la seconda nel 2013 sempre alla guida di una colazione di centrosinistra. Negli anni ‘90 è stato tre volte consigliere comunale di Pisa. Durante la sua carriera politica, Filippeschi è stato deputato alla Camera con l’Ulivo dal 2001 al 2006 e dal 2006 al 2008, facendo parte in entrambi i mandati della Commissione permanente per le Politiche dell’Unione Europea. Filippeschi è stato anche responsabile nazionale del Partito democratico per le politiche per la Pubblica amministrazione, prima del ritorno a Pisa nel 2008 dove è stato eletto sindaco per due volte consecutive.

Le elezioni del 2013

Nell’ultima tornata amministrativa del 2013 a Pisa votarono poco più di 40mila cittadini, pari al 55,77% degli aventi diritto. Al primo turno vinse Filippeschi (Pd), con il 53,52% dei voti. Staccati gli altri candidati, in particolare Franco Mugnai del Pdl (12,59%) e Valeria Antoni del Movimento 5 Stelle (10,52%). Per quanto riguarda le liste, il Pd chiuse al 38,68% dei voti, primo partito della città davanti al Pdl al 10,73% e al Movimento 5 Stelle con il 9,2%.

Data ultima modifica 25 giugno 2018 ore 00:50

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"