Covid Sicilia, il bollettino: 505 nuovi casi su 34.683 tamponi

Sicilia
©LaPresse

Sul fronte ospedaliero sono 382 i ricoverati, undici in meno rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva sono 42, uno in più

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Sicilia

 

Sono 505 i nuovi casi di Covid19 registrati In Sicilia nelle ultime 24 ore a fronte di 34.683 tamponi processati in Sicilia. Il tasso di positività scende all'1,5% (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA).

18:40 - In Sicilia 505 nuovi casi su 34.683 tamponi

Sono 505 i nuovi casi di Covid19 registrati In Sicilia nelle ultime 24 ore a fronte di 34.683 tamponi processati in Sicilia. Ieri i nuovi positivi erano 514. Il tasso di positività scende all'1,5%, ieri era al 3,7%. L'isola è al settimo posto per numero di contagi. Gli attuali positivi sono 10.903 con un aumento di 125 casi. I guariti sono 364 mentre le vittime sono 16 e portano il totale dei decessi a 7.162. Sul fronte ospedaliero sono 382 i ricoverati, undici in meno rispetto a ieri, mentre in terapia intensiva sono 42, uno in più. Questi i dati del contagio per provincia: Palermo 43 casi, Catania 164, Messina 40, Siracusa 83, Ragusa 17, Trapani 45, Caltanissetta 40, Agrigento 60, Enna, 13.

18:31 - Vaccini, Open day itinerante a Cerda

Record di esami a Cerda nella quinta tappa dell'Open Day itinerante dell'Asp di Palermo, iniziativa sulla prevenzione, organizzata in collaborazione con la locale amministrazione comunale. Gli abitanti della cittadina del Palermitano hanno aderito in massa sia agli screening oncologici, sia alle vaccinazioni anticovid effettuati con i camper della prevenzione e gli ambulatori mobili per la somministrazione delle dosi di Pfizer e Moderna. Complessivamente sono state 330 le prestazioni erogate, con l'afflusso maggiore nel gazebo delle vaccinazioni dove hanno lavorato anche medici ed infermieri dell'esercito nell'ambito dell'operazione Eos. Sono state 160 le persone che hanno sfruttato l'opportunità anche per la vaccinazioni anti Covid con 14 prime dosi, 6 seconde e 140 terze. Effettuate anche 20 vaccinazioni domiciliari a persone non deambulanti. Considerevole l'afflusso anche ai camper degli screening oncologici. In particolare, sono state 64 le mammografie effettuate a bordo del mezzo mobile dedicato, mentre 68 le prestazioni dello screening del cervicocarcinoma (20 Pap Test e 48 Hpv Test) e 38 i Sof Test distribuiti per la ricerca del sangue occulto nelle feci nell'ambito dello screening del tumore del colono retto. Nella postazione amministrativa gli operatori, oltre alle certificazioni di avvenuta somministrazione del vaccino, hanno fatto fronte alle esigenze degli utenti. Dopo Cerda, l'open day itinerante dell'Asp di Palermo si trasferirà giovedì prossimo in piazza Umberto I, a Partinico, sabato prossimo in piazza Papa Giovanni Paolo II, a Castronovo di Sicilia, e martedì 30 in piazza Borsellino e Falcone, a Terrasini.

12:22 - Vaccini, target 40-59 anni: dosi anche in farmacie Palermo

Dopo gli over 60, anche i soggetti non "fragili" di età compresa fra i 40 e i 59 anni da oggi possono ricevere la terza dose del vaccino anti-Covid 19 nelle farmacie di Palermo e provincia più vicine a casa propria. I dati in costante aumento pervenuti dalla rete delle 71 farmacie di prossimità operative sul territorio confermano che questa possibilità è apprezzata: la scorsa settimana le inoculazioni sono state 1.578 (1.164 in città e 414 in provincia) portando il totale a 13.740 immunizzazioni dagli inizi di settembre (10.344 a Palermo e 3.396 in provincia). "Questa positiva risposta - commenta Roberto Tobia, segretario nazionale e presidente provinciale di Federfarma - è la dimostrazione del fondamentale contributo che le farmacie stanno dando al successo della campagna vaccinale. Grazie a ciò - aggiunge Tobia - le lunghe code agli hub vaccinali sono un ricordo, c'è ampia disponibilità di spazi per tutti coloro che devono completare il ciclo vaccinale o ricevere la terza dose e per quelli che si convinceranno a ricevere la prima. Pertanto, poiché, a differenza di un anno e mezzo fa, la situazione appare gestibile grazie agli hub vaccinali e alla rete delle farmacie, non vedo alcun motivo - osserva - di proporre iniziative bizzarre ed estemporanee come quella avanzata dall'associazione dei barbieri e parrucchieri della provincia di Palermo, che tende a portare la vaccinazione fuori dai presidi sanitari e in luoghi non adatti a svolgere un'attività delicata come quella della vaccinazione. E' encomiabile - conclude Roberto Tobia - che da più parti giungano generose offerte di disponibilità, che testimoniano un elevato senso civico e di solidarietà. Tuttavia, per raggiungere gli obiettivi prefissati dal Commissario e al contempo garantire condizioni di tutela della salute dei cittadini è sufficiente eseguire le inoculazioni esclusivamente nei luoghi appositamente attrezzati e igienicamente idonei, individuati dal legislatore e opportunamente autorizzati". 

10:14 - Familiare positivo, sindaco di Catania in quarantena

Il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, è da ieri in isolamento fiduciario dopo che un familiare è risultato positivo al Covid. Il primo cittadino si è sottoposto a tampone, che è risultato negativo. Lo rende noto lo stesso Pogliese sulla propria pagina di Facebook: "Un mio familiare, purtroppo, ha contratto il Covid - ha scritto il sindaco di Catania - per fortuna le sue condizioni sono molto buone grazie alla protezione dovuta al vaccino. Io sono risultato negativo al tampone ma, come prevedono le prescrizioni, mi sono messo in isolamento fiduciario nella mia abitazione. Continuo da casa, pur in modalità da 'remoto', a lavorare per la nostra Catania. A presto".

6:59 - In Sicilia 514 nuovi casi su 13.927 tamponi

Sono 514 i nuovi casi di Covid-19 registrati nell'isola a fronte di 13.927 tamponi processati in Sicilia. Non si registra alcun morto. L'incidenza sale al 3,7%. Gli attuali positivi sono 10.778 con un aumento di 396 casi. I guariti sono 118. Sul fronte ospedaliero sono adesso 393 ricoverati, mentre in terapia intensiva sono 41. Sul fronte del contagio nelle singole province: Palermo con 175 casi, Catania 174, Messina 55, Siracusa 32, Ragusa 24, Trapani sette, Caltanissetta 12, Agrigento 25, Enna 10.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24