Coronavirus, in Campania 203 nuovi positivi in 24 ore

Campania

Sono 43 i casi di rientro, 7.154 i tamponi eseguiti. Un solo decesso nell'ultimo giorno. Il totale dei positivi in regione è di 8.580 unità. Emanata la nuova ordinanza regionale, che proroga le misure anti contagio negli uffici pubblici e per chi rientra dalla Sardegna o dall'estero

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Sono 203 i nuovi casi di coronavirus accertati in Campania nelle ultime 24 ore, di cui 43 di rientro (14 dalla Sardegna, 29 da Paesi esteri). I tamponi eseguiti sono stati 7.154. è quanto riferisce l'Unità di crisi regionale.

Il governatore Vincenzo De Luca ha emanato oggi una nuova ordinanza con la quale proroga fino al 24 settembre l'obbligo di misurazione della temperatura per i dipendenti e gli utenti degli uffici pubblici, e fino al 17 settembre le misure per i rientri dalla Sardegna e dall'estero. Confermato anche l'obbligo di mascherina sui mezzi pubblici. (DIRETTA)

19:30 - In Campania prorogate le misure anti contagio

Obbligo di misurazione della temperatura per i dipendenti e gli utenti degli uffici pubblici e test obbligatori per chiunque rientri in Campania dalla Sardegna o dall'estero. È quanto stabilisce l’ordinanza numero 71 emanata oggi dal governatore Vincenzo De Luca, con la quale vengono dunque prorogate le misure per il contenimento del contagio da Covid-19. Le disposizioni per i dipendenti e gli utenti degli uffici pubblici resteranno in vigore fino al 24 settembre, quelle per i rientri fino al 17 settembre. Confermato anche l'obbligo di indossare correttamente la mascherina sui mezzi pubblici.

17:00 - In Campania 203 positivi in 24 ore

In 24 ore 203 positivi di cui 43 casi di rientro (14 dalla Sardegna, 29 da Paesi esteri) e 17 contatti stretti di precedenti casi di rientro, su 7.154 tamponi: questi i dati del bollettino di oggi dell'Unità di crisi regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologia da Covid-19. Il totale dei positivi è di 8.580 unità; quello dei tamponi è di 474.285. I guariti del giorno sono 23. Un solo decesso registrato nell’ultimo giorno.

12:58 – Positivo un candidato sindaco a Sorrento, è in quarantena

Marco Fiorentino, uno dei quattro candidati a sindaco delle prossime elezioni a Sorrento, è a casa in quarantena perché risultato asintomatico ma colpito da Covid-19. Gli altri tre candidati, Massimo Coppola, Mario Gargiulo e Francesco Gargiulo si sono sottoposti sia al test rapido che al tampone e sono i attesa dei risultati del secondo esame. Per prudenza sono tutti a casa in attesa di sapere se hanno contratto anche loro il virus. "Sono certamente preoccupato per i miei familiari e per chi abbiamo incontrato nei giorni precedenti - ha dichiarato Marco Fiorentino "Io mi sento bene, non ho nessun sintomo, e sono chiaramente in quarantena. Spero che tutto si risolva in modo positivo". La Asl Napoli 3 Sud ha, come avviene in questi casi, tracciato la vita sociale di tutti e sembrerebbe che il momento d'incontro fatale sia stato quello del 29 agosto quando i quattro candidati e un centinaio di sorrentini si sono riuniti presso in un locale della città, per un confronto tra candidati. Tra il pubblico infatti sono risultati dei positivi. "Le misure di sicurezza erano state prese tutte" fanno saper gli organizzatori. L'Asl Napoli 3 ha consultato i dati dei cittadini interventi, a cui gli organizzatori avevano chiesto le generalità e, in questi giorni sono stati chiamati a fare i test. Nei prossimi giorni si avranno i risultati degli altri tamponi effettuati.

11:18 - A Forio tamponi volontari per i dipendenti comunali

Dopo la chiusura ieri del Municipio di Barano (Napoli), nell'isola d'Ischia, per i contatti di una dipendente con una persona risultata positiva, il comune di Forio da domani avvierà una campagna di tamponi volontari per i dipendenti. Il monitoraggio sanitario riguarderà anche i dipendenti della Marina del Raggio Verde, gli operatori ecologici ed i militari della Guardia costiera dell'ufficio di Forio; nei prossimi giorni anche il comune di Casamicciola procederà ad analoghi controlli sui dipendenti, sulla scorta di quelli già effettuati ad aprile scorso.

9:50 - Al via tamponi per detenuti e agenti di Poggioreale

Inizia lo screening sanitario per il personale di Polizia Penitenziaria del carcere di Poggioreale, per tutti i detenuti che ne faranno richiesta e per gli stessi operatori sanitari. Lo rende noto l'Osapp, in una nota. "E' un'operazione fortemente voluta dai sindacati di Polizia Penitenziaria e in particolar modo dall'Osapp", sottolinea il vice segretario regionale Luigi Castaldo, "uno screening che ricopre una elevata importanza sul fronte della prevenzione medica e della sicurezza negli ambienti di lavoro". Lo screening è stato predisposto e realizzato, fa sapere Castaldo, "grazie alla sinergia tra il direttore Carlo Berdini e il dirigente medico Vincenzo Irollo, con il supporto di tutta l'area sanitaria Penitenziaria del 'Salvia'". Per Castaldo l'elevata sicurezza posta in atto dal direttore dell'istituto penitenziario partenopeo, tra i più grandi ed affollati d'Europa e dal Provveditore dell'Amministrazione Penitenziaria Campania Antonio Fullone, "soprattutto in questo travagliato periodo storico epidemiologico, non ha eguali visto il forte dispendio di risorse al fine di prevenire e scongiurare eventuali focolai. A coordinare l'operazione, realizzata grazie alla direzione generale dell'Asl Napoli 1 Centro, sarà il dirigente aggiunto della casa circondariale Gaetano Diglio", conclude Castaldo.

9:41 - Controlli anti assembramento a Napoli

Gli Agenti dell'Unità Operativa Chiaia della polizia locale di Naooli hanno effettuato un'importante operazione di prevenzione e contrasto all'abusivismo commerciale a tutela dei consumatori in relazione al rispetto della direttive previste per il contenimento epidemiologico Covid-19. Gli Agenti hanno ispezionato numerosi esercizi commerciali in particolare per l'uso della mascherina e per la verifica degli assembramenti da Largo Sermoneta a Via Partenope. Durante i controlli, sono stati verbalizzati numerosi ambulanti sprovvisti di titoli autorizzativi alla vendita e per l'occupazione di suolo pubblico. Sequestrati quindi oltre 2000 articoli sprovvisti di marchio CE di dubbia provenienza. 

8:43 - Torre del Greco, altri 2 positivi: sale a 31 il totale dei contagiati

Due nuovi casi di tampone positivo a Torre del Greco (Napoli): sale a quota 31 il bilancio dei soggetti attualmente contagiati nella città vesuviana. Ad annunciarlo è il sindaco Giovanni Palomba, che guida il Centro operativo comunale convocato in seduta permanente nella sede dell'ente a palazzo Baronale. La notizia arriva attraverso un comunicato stampa diramato dal portavoce del primo cittadino, al termine del consueto aggiornamento con l'Asl Napoli 3 Sud e l'unità di crisi regionale, nel quale viene precisato come si tratti ''di un trentaseienne e di un ventisettenne, attualmente in isolamento domiciliare''. 

7:23 - Record di contagi nel Casertano: 44 in un giorno

È record di positivi al coronavirus in un solo giorno nel Casertano: 44 in nelle ultime 24 ore con i positivi attuali saliti a 544; complessivamente sono 1178 i contagiati da inizio pandemia, compresi i deceduti (48) e i guariti, che restano 586, visto che non si è registrata alcuna guarigione nelle ultime 24 ore. È Aversa la città con il maggior numero di persone attualmente positive, 78, e il sindaco Alfonso Golia ha emesso un'ordinanza in cui ripristina fino al prossimo 7 ottobre l'obbligo di usare la mascherina anche all'aperto, in particolare fuori a locali aperti al pubblico e in piazze e slarghi, laddove cioè è possibile il formarsi di assembramenti. A Caserta sono 65 i contagiati (ieri erano 63) ma è proprio nei comuni attorno Aversa, in parte risparmiati durante la prima fase della pandemia, che il contagio sembra dilagare: 21 a Casal di Principe, dove è risultato positivo il sindaco Renato Natale, attualmente ricoverato all'ospedale San Raffaele di Milano, 30 a San Cipriano d'Aversa, 19 a Lusciano, 17 a Teverola, 14 a Casapesenna, 15 a Frignano, 11 a Casaluce, 9 ad Orta di Atella e Trentola Ducenta. A Sant'Arpino (3 casi), il sindaco Giuseppe Dell'Aversana ha reso noto la positività di un dipendente della locale struttura medica dell'Asl, che è stata chiusa. "Il dipendente contagiato - ha spiegato il sindaco - è originario di un altro comune e non risiede a Sant'Arpino".

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.