Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Social network, i 10 meme più divertenti e condivisi del 2019. FOTO

7' di lettura

Dalla politica italiana e internazionale agli Oscar, dal cambiamento climatico a Il Trono di Spade, passando per la #10yearschallenge, ecco l’anno che va concludendosi raccontato dai tormentoni virali circolati sui social network negli ultimi mesi

A tema politico, con Greta Thunberg per protagonista, ispirato alla stagione finale de Il Trono di Spade e molto altro. Sono i tormentoni che hanno conquistato il web negli scorsi mesi, diffondendosi clic dopo clic sui social network.

Ricordiamo i più esilaranti.

1. #10yearschallenge, la sfida del decennio

Il 2019 aveva appena fatto capolino e già online si pensava a cosa fosse cambiato rispetto a dieci anni prima. La #10yearschallenge - che spinge gli utenti ad affiancare due scatti dello stesso soggetto (se stessi, di solito) a dieci anni di distanza, mostrandone l’evoluzione - ha coinvolto tutti, compresi star e politici. Così ecco l’attrice Jessica Biel prima bionda e poi mora, Chiara Ferragni quando ancora sognava la fama e persino un giovanissimo Luigi Di Maio.

La sfida del decennio online si è giocata sui fronti più variegati ed è stata utilizzata anche per veicolare messaggi importanti: il WWF mostra gli effetti del riscaldamento globale sul pianeta dal 2009 al 2019, un altro foto confronto denuncia l’emergenza legata al disboscamento del pianeta, mentre un orso polare prima in piena salute, poi apparentemente sofferente, diventa virale su tutte le piattaforma social. 

2. Greta Vs. Trump

Greta Thunberg è stata la grande protagonista del 2019 (anche secondo il TIME), con i suoi FridaysForFuture e gli scioperi volti ad attirare l’attenzione di media, leader del pianeta e popolazione sul problema del riscaldamento globale e sull’emergenza climatica. In occasione del summit Onu sul clima dello scorso settembre, la 13enne ha parlato delle responsabilità dei grandi della terra, dopodiché ha lanciato un’occhiataccia eloquente al presidente Donald Trump al suo ingresso al Palazzo di Vetro, che l’ha ignorata: l’espressione astiosa della giovane ha fatto il giro del web, ispirando tweet e rivisitazioni, anche in salsa cinematografica, scomodando persino Quentin Tarantino e le sirene di Kill Bill.

3. Il meme high-tech

I nerd incalliti chiudono il 2019 con l’anteprima dell’Xbox Series X: il 12 dicembre 2019, Microsoft ha rilasciato un trailer della nuova console di gioco in arrivo il prossimo anno e gli utenti, incuriositi dal design del prodotto, hanno lanciato un meme di fine anno. Qualcuno ha twittato un'immagine del cartone animato SpongeBob, evidenziando una certa somiglianza, un utente ha scomodato il monolite di 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick, qualcun altro ha pensato di piazzare la console nell’arredamento di casa

4. #BottleCapChallenge, la sfida dell'estate

Tutto è cominciato lo scorso 25 giugno, quando il campione di Taekwondo kazako Farabi Davletchin ha postato su Instagram un video mentre stappava una bottiglia con un calcio volante, conquistando in pochi giorni più di 12 mila Like e oltre 200 mila visualizzazioni. La tentazione di imitarlo è stata forte: gli attori Ryan Reynolds e Jason Statham, le pop star Justin Bieber e Mariah Carey e altre celebrità - nonchè i più comuni utenti dei social network - si sono cimentate nell'impresa, dando vita ad un tormentone social.  

5. Nancy Pelosi batte le mani

Anche la presidente della Camera degli Stati Uniti d’America, Nancy Pelosi è finita al centro di un meme virale. La politica americana è stata fotografata mentre applaudiva al discorso sullo stato dell'Unione del presidente Donald Trump, lo scorso febbraio. Molti hanno letto dell’ironia nel gesto e nell’espressione della Pelosi, trasformando il suo battito di mano nella bandiera del sarcasmo online, con tanto di hashtag dedicato: #PelosiClap. Il meme si presta persino ad un mashup, in un’alleanza con Greta Tunberg contro il presidente americano.

6. Le dimissioni di Theresa May

Dopo l’ennesimo, vano tentativo di trovare un accordo per la Brexit, il Primo Ministro Theresa May, lo scorso 24 maggio, ha rassegnato le sue dimissioni. L’annuncio è stato dato durante una conferenza stampa a Downing Street e il suo discorso conclusivo - dove elenca i risultati raggiunti durante la sua carica, rammaricandosi per non avere trovato un accordo con l’UE - è diventato presto virale. Tra sfottò e rivisitazioni irriverenti, non è la prima vota che la politica britannica casca nella rete dei meme: nel 2018 era diventato virale un ballo della premier durante un viaggio in Africa, qualche tempo più tardi la May ci era ricascata raggiungendo il podio del congresso del partito conservatore britannico a Birmingham a passo di danza, su una hit degli Abba.

7. Il “tizio che sbatte le palpebre”

Quando il suo volto ha iniziato ad impazzare sul web, nessuno ne conosceva il nome: tutti lo identificavano come “the Blinking White Guy”, il ragazzo dallo sguardo ammiccante. La sua espressione sbalordita, ridotta a GIF, ha fatto il giro della Rete, approdando sui social network e nelle chat private. Solo successivamente è stata scoperta l’identità del meme in carne ed ossa: è Drew Scanlon, 33 anni, e la sua reazione è nata guardando un amico giocare ai videogiochi; il momento immortalato risale al 2013, quando l’animazione è stata condivisa su YouTube, ma solo negli scorsi mesi si è diffusa a macchia d’olio. O viralmente, pardon. Scanlon ha pensato di sfruttare il tormentone per una nobile causa: svelandosi con un messaggio su Twitter, ha chiesto agli utenti di partecipare ad una donazione benefica. 

8. Glenn Close e quel meme da Oscar

Neppure il red carpet della scorsa edizione degli Oscar ha risparmiato un meme. Questa volta ad essere coinvolta è la Glenn Close de La Carica dei 101: l’espressione adorante e compiaciuta della star, mentre guarda meravigliata il collega Billy Porter, non è passata inosservata online. Così, via al tormentone con la GIF del momento che ha fatto il giro del web, ispirando i commenti più divertenti.

9. Il Trono dei meme

La serie tv HBO è giunta alla stagione conclusiva: il finale de Il Trono di Spade non ha soddisfatto tutti i fan, che speravano in un epilogo diverso. Molti, invece, non si sono rassegnati alla fine della serie (un prequel è già stato annunciato), così i fotogrammi dello spettacolo sono finiti in Rete sotto forma di meme virali: c’è chi immagina di conquistare un trono tutto nuovo, chi immagina uno spin-off in salsa Disney e chi ironizza sul ruolo che i personaggi hanno dato alla narrazione nel corso delle otto stagioni di show.

10. Giorgia Meloni, è hit!

Il 19 ottobre scorso la leader di Fratelli d'ItaliaGiorgia Meloni ha tenuto un comizio in piazza San Giovanni a Roma, in occasione di una manifestazione organizzata dal centrodestra. Il suo discorso recitava così: “Io sono Giorgia, sono una madre, sono cristiana”, finendo poi a parlare di Genitore 1 e Genitore 2: è bastato poco perchè il collettivo Mem & J lo remixasse, diffondendolo su YouTube, dove oggi conta oltre 7 milioni e 700 mila visualizzazioni. Giorgia Meloni impazza sul web, dove il suo ritornello è stato associato ad alcune immagini pop: ecco Ryan Goslin sul set di La La Land ballare sulle note del remix, come anche Will Smith in Willy, il principe di Bel Air, mentre la rapper italiana M¥SS KETA ha persino inserito il brano nella setlist del suo concerto a Bologna. Il tormentone ha dato il via ad una vera e propria “Io sono Giorgia Challenge”, con imitazioni e parodie giunte da personalità dello spettcaolo e star del web come Martina Socrate, che su Twitter e Tik Tok si è divertita ad adattare il meme in chiave familiare.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"