Usa, Biden: "Su vendita armi serve azione forte del Congresso Usa"

Mondo

Dopo le ultime sparatorie in California, il presidente americano ribadisce il suo impegno a inasprire le regole di vendita delle armi d'assalto in nome della sicurezza pubblica

ascolta articolo

Il presidente americano Joe Biden ha esortato il Congresso ad agire "velocemente" e approvare un disegno di legge che vieti le armi d'assalto, dopo le ultime stragi avvenute a Monterrey Park e Half Bay Moon in California.

"Mentre aspettiamo ulteriori dettagli sulle sparatorie sappiamo che per sradicare la violenza delle armi in America è necessaria un'azione più forte", ha dichiarato il capo della Casa Bianca.

La richiesta al Congresso

vedi anche

Sparatoria in una scuola in Iowa, due morti e un ferito

"Chiedo ancora una volta ad entrambe le Camere del Congresso di agire velocemente e mandare la legge per il divieto delle armi d'assalto sulla mia scrivania, ed intraprendere azioni per mantenere al sicuro le comunità, le scuole, i posti di lavori e le abitazioni degli americani", si è così espresso il presidente sottolineando di aver ordinato al suo team di Sicurezza Interna di "assicurare che le autorità e le comunità locali abbiano il pieno sostegno del governo federale dopo questo efferato attacco".

"Per la seconda volta in pochi giorni, le comunità della California piangono la perdita dei propri cari in un atto insensato di violenza delle armi", ricordando inoltre che alcuni senatori democratici ieri hanno presentato di nuovo la legge per il divieto ed un altra per alzare a 21 anni l'età minima per l'acquisto di armi. 

Mondo: I più letti