Elisabetta II, secondo i tabloid inglesi avrebbe sofferto di un cancro al midollo osseo

Mondo
©Ansa

L'indiscrezione, riportata da testate come il "The Mirror", è contenuta nella biografia "Elizabeth: An Intimate Portrait”, scritta da Gyles Brandreth, amico del principe Filippo. La malattia, secondo quanto descritto, spiegherebbe la "stanchezza e la perdita di peso" riscontrata nell'ultimo periodo di vita della sovrana

ascolta articolo

La regina Elisabetta, morta all’età di 96 anni lo scorso settembre, avrebbe sofferto di un cancro al midollo osseo, possibile causa del suo decesso. A riportarlo sono alcuni tabloid inglesi, tra cui il “The Mirror”, citando la rivelazione contenuta nella biografia “Elizabeth: An Intimate Portrait”, scritta da Gyles Brandreth, amico del principe Filippo.

Una “forma di mieloma” che spiegherebbe la stanchezza degli ultimi tempi

approfondimento

Meghan Markle torna a parlare della regina Elisabetta dopo la morte

Secondo quanto emerso nella biografia, infatti, la regina Elisabetta avrebbe sofferto di “una forma di mieloma” che spiegherebbe “la sua stanchezza e la perdita di peso” evidenziata negli ultimi periodi della sua vita. Oltre a quei “problemi di mobilita” di cui si è parlato spesso “durante l'ultimo anno della sua vita”.

Lettera del 1966 venduta all'asta in Germania

Dal Regno Unito, tra l’altro, arriva un’altra notizia che riguarda la monarca. E’ quella relativa ad una lettera personale scritta proprio dalla regina Elisabetta, nel 1966, che è stata venduta all'asta in Germania per 8.300 euro. La missiva era indirizzata alla cavallerizza tedesca Etti Plesch, nata Maria Gräfin von Wurmbrand-Stuppach, i cui cavalli ottennero la vittoria per due volte nel prestigioso “Epsom Derby” in Inghilterra. Per la circostanza Elisabetta II, all’epoca 40enne e già appassionati di questi animali, aveva ringraziato per le “foto di cavalli” della sua tenuta di Sandringham che la “cara signora Plesch” le aveva mandato sotto le festività di Natale.

Mondo: I più letti