Guerra in Ucraina, Usa intendono fornire missili di difesa a lungo raggio a Kiev

Mondo

Joe Biden ha chiarito che gli Stati Uniti intendono trasferire all'Ucraina "sistemi missilistici e munizioni più avanzati"

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie dal mondo.

 

Gli Stati Uniti intendono annunciare a giorni la loro intenzione di fornire un avanzato sistema di difesa missilistica terra-aria a medio e lungo raggio all'Ucraina. Lo ha rferito l'emittente statunitense Cnn, citando una fonte informata dell'amministrazione di Washington. Il presidente Joe Biden, che in questi giorni si trova in Germania, ha chiarito che gli Stati Uniti intendono trasferire "sistemi missilistici e munizioni più avanzati" all'Ucraina e ha aggiunto che Kiev ha richiesto a Washington i sistemi missilistici antiaerei Nasams. Secondo la fonte, oltre ai sistemi di difesa missilistica, gli Stati Uniti probabilmente annunceranno anche l'intenzione di trasferire a Kiev altri tipi di assistenza militare, tra cui munizioni e radar. (GUERRA IN UCRAINA. LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA)

Gli aiuti dagli Usa

approfondimento

Ucraina, missili su Kiev: un morto, civili sotto le macerie. FOTO

Il presidente Biden si sta incontrando con i leader del G7 in Germania per un vertice incentrato principalmente sulla situazione in Ucraina. Oltre alla fornitura di missili a medio e lungo raggio che sarà probabilmente annunciata in questi giorni, non è da escludere che in settimana saranno annunciati anche altri tipi di aiuti. Secondo quanto riportato dalla Cnn infatti dall'Ucraina è arrivata la richiesta  di un sistema di difesa missilistica nota come NASAMS che può raggiungere obiettivi situati a più di 100 miglia di distanza. Tra i possibili aiuti anche munizioni di artiglieria aggiuntive e radar.

Mondo: I più letti