Guerra in Ucraina, Orban dichiara lo stato di emergenza in Ungheria

Mondo

 "Questa guerra rappresenta una minaccia costante per l'Ungheria, minaccia la nostra sicurezza fisica e minaccia la sicurezza energetica e finanziaria dell'economia e delle famiglie", ha detto il presidente in un videomessaggio

ascolta articolo

Il primo ministro ungherese, Viktor Orban, ha dichiarato lo stato di emergenza a causa della guerra in Ucraina, a partire dalla mezzanotte di domani. Lo ha affermato in un videomessaggio sulla sua pagina Facebook, riporta Ukrainska Pravda. "Questa guerra rappresenta una minaccia costante per l'Ungheria, minaccia la nostra sicurezza fisica e minaccia la sicurezza energetica e finanziaria dell'economia e delle famiglie", ha detto Orban ribadendo che l'Ungheria deve stare lontana da questa guerra e proteggere la sicurezza finanziaria delle famiglie ungheresi. (GUERRA IN UCRAINA: LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - IL RACCONTO DEGLI INVIATI)

Le parole di Orban

vedi anche

Ue, embargo petrolio russo: perché Ungheria e Slovacchia frenano

"Il governo sta esercitando il suo diritto ai sensi della Legge fondamentale di dichiarare la legge marziale oggi a mezzanotte. Come lo stato di emergenza imposto durante l'epidemia, consentirà al governo di rispondere immediatamente e proteggere l'Ungheria e le famiglie ungheresi con tutti i mezzi possibili", ha spiegato il premier ungherese. 

Mondo: I più letti