Ucraina, Bielorussia inizia esercitazioni militari lampo: "Nessuna minaccia per Europa"

Mondo
©Getty

Il ministero della Difesa di Minsk ha confermato l'operazione, non annunciata in precedenza, per verificare la capacità di combattimento delle forze militari di risposta su un ipotetico terreno di scontro. Minsk sottolinea che "le esercitazioni non rappresentano una minaccia per i Paesi vicini o per la comunità europea in generale". Poche ore fa si è svolto un colloquio tra il presidente russo Putin e il presidente bielorusso Lukashenko

ascolta articolo

In uno scenario di crescente tensione ai confini con l’Europa, e con l'Ucraina in guerra con la Russia, si aggiunge ora la preoccupazione per le manovre sul campo della Bielorussia. Il ministero della Difesa di Minsk ha comunicato di aver iniziato esercitazioni militari lampo, non annunciate in precedenza, per verificare la capacità di combattimento delle forze di risposta su un ipotetico terreno di scontro. Minsk sottolinea che "le esercitazioni non rappresentano una minaccia per i Paesi vicini o per la comunità europea in generale" (GUERRA IN UCRAINA: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE - LO SPECIALE - LE DIRETTE E I REPORTAGE).

Colloquio tra Putin e Lukashenko

approfondimento

Putin, risposta a sanzioni: decreto con misure contro Paesi "ostili"

Tra i fattori che rendono le manovre militari preoccupanti c'è ovviamente lo stretto rapporto di allenza tra il presidente della Bielorussia Aleksander Lukashenko e il presidente russo Vladimir Putin. Poche ore fa i due hanno avuto un colloquio: al centro diverse questioni legate all'agenda bilaterale e della promozione dello Stato dell'Unione, sempre nel quadro dell'operazione militare russa in territorio ucraino. "Sono stati toccati aspetti dell'interazione nel quadro delle associazioni d'integrazione nello spazio eurasiatico", ha sottolineato il Cremlino, in previsione "del prossimo incontro dei leader degli Stati membri dell'Organizzazione del Trattato di sicurezza collettiva". Nello stesso colloquio si è parlato "dell'operazione militare speciale in corso per proteggere il Donbass", scrivono da Mosca nella nota. Per il Cremlino, entrambe le parti hanno sottolineato di voler rafforzare ulteriormente le relazioni di partenariato e l'alleanza tra Russia e Bielorussia.

 

Mondo: I più letti