Guerra Ucraina-Russia, Lavrov: "Sopravvivremo alle sanzioni, siamo un governo forte"

Mondo
©IPA/Fotogramma

In un'intervista televisiva, il ministro degli Esteri russo ha spiegato che "dal 2014 Mosca ha imparato a contare su se stessa", ammettendo tuttavia che "quanto accaduto con le ultime sanzioni è veramente senza precedenti". Per questo, ha sottolineato, "non potremo più contare sull'Occidente"

ascolta articolo

Torna a parlare il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov. In un'intervista a Russia Today, ha affrontato il tema delle sanzioni occidentali dopo l'invasione dell'Ucraina. "Sopravviveremo. Dopo il 2014 abbiamo imparato a contare su noi stessi", ha detto Lavrov, sottolineando che il governo di Mosca "è molto forte". Tuttavia, ammette che "quanto accaduto con le ultime sanzioni è veramente senza precedenti" e annuncia un pacchetto di misure "per cercare di adattarci alla situazione" (AGGIORNAMENTI LIVE - LO SPECIALE - PENTAGONO: RISCHIO MINACCIA NUCLEARE).

"Non potremo più contare sull'Occidente"

vedi anche

Ucraina, capo staff Zelensky a Sky TG24: "Priorità è fermare guerra"

Lavrov ha specificato che la Russia "non potrà più contare sull'Occidente" e dunque deve "avere degli alleati" che stiano dalla parte di Mosca. "Questa è la conclusione fondamentale cui siamo giunti", ha affermato. "Anche se la situazione attuale è molto diversa dal 2014, se ci sono illusioni in cui un giorno potremmo contare nuovamente sui nostri partner occidentali, questa illusione non è più presente", ha evidenziato.

Mondo: I più letti