Covid, equipaggi in quarantena: 5mila voli annullati tra la Vigilia e il Natale

Mondo
©Ansa

Negli Stati Uniti un quarto dei collegamenti saltati. Pesano i timori di contagio e i positivi tra il personale delle compagnie aeree. Nel Regno Unito molti lavoratori dei trasporti sono in quarantena

Il picco di casi della variante Omicron nel mondo ha avuto un impatto diretto sugli equipaggi delle compagnie aeree e sulle persone che gestiscono il traffico nei cieli. Il risultato è che in soli due giorni, nel week-end di Natale, sono stati annullati quasi 5.000 voli dalle compagnie aeree mondiali. E il numero va crescendo. Secondo il sito FlightAware, alle 10:30 di oggi c'erano già state 2.370 cancellazioni di voli, delle quali 820 collegate agli Stati Uniti (voli internazionali o interni), e oltre 2.460 ritardi. Venerdì erano state registrate circa 2.400 cancellazioni e oltre 11.000 ritardi. E FlightAware prevede già per domenica 730 cancellazioni (DIFFUSIONE DI OMICRON IN ITALIA).

Negli Stati Uniti

approfondimento

Covid, Usa: via libera della Fda alla pillola di Pfizer

La compagnia aerea United Airlines ha cancellato un centinaio di voli in calendario la vigilia di Natale in seguito ai casi di Covid-19 fra i membri dell'equipaggio e gli addetti alle operazioni. "Il balzo di casi di Omicron questa settimana ha avuto un impatto diretto sui nostri equipaggi e sugli addetti alle operazioni", ha detto la compagnia aerea americana (GLI AGGIORNAMENTI SUL CORONAVIRUS).

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24