Elezioni Germania, Angela Merkel cancelliera ad interim fino al nuovo governo

Mondo
©Ansa

Il capo del governo viene eletto dal Bundestag solo dopo la formazione di una maggioranza per l’esecutivo. I negoziati potrebbero richiedere molto tempo: nel 2017 ci vollero quasi sei mesi. Se il nuovo cancelliere non dovesse essere eletto entro il 17 dicembre, Merkel diventerebbe il capo del governo democraticamente eletto più a lungo in carica, superando il record di Helmut Kohl

L’era di Angela Merkel non si è conclusa con le elezioni del 26 settembre: la cancelliera sarà in carica ad interim fino a quando non verrà eletto il nuovo capo del governo. In Germania il cancelliere viene eletto dal Bundestag una volta che è stata formata una coalizione di governo, cosa che può richiedere parecchio tempo. Nel 2017 ci vollero quasi sei mesi per formare una coalizione: dalle elezioni del 24 settembre, si arrivò a un governo solo a metà del marzo successivo. (ELEZIONI IN GERMANIA, TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE - I RISULTATI PROVVISORI)

I negoziati per il nuovo governo

vedi anche

Chi è Olaf Scholz, il leader Spd che potrebbe diventare cancelliere

Cdu e Spd hanno governato insieme negli ultimi due esecutivi, ma quest’anno per la prima volta saranno più di due i partiti che formeranno la coalizione di governo. Cdu e Spd dovranno cercare l’appoggio dei Verdi e dell’Fdp. Questo potrebbe complicare i negoziati per il nuovo governo, e il rischio è che durino mesi. Olaf Scholz, candidato cancelliere per i socialdemocratici, ha detto ieri sera di voler arrivare a un governo "prima di Natale". Se ciò non dovesse avvenire entro il 17 dicembre, Angela Merkel supererebbe il record di Helmut Kohl, il più longevo Cancelliere democraticamente eletto della storia tedesca con 16 anni e 25 giorni in carica.

Come si elegge il cancelliere

leggi anche

Elezioni Germania 2021: possibili alleanze e coalizioni al Bundestag

In Germania il cancelliere è il capo del governo e ogni partito si presenta alle elezioni con un candidato o una candidata informale per questo ruolo. Dopo aver formato una maggioranza di governo, il Bundenstag elegge il cancelliere. Il presidente federale propone un candidato sul quale i deputati si esprimono mediante votazione segreta senza precedente dibattito. Il cancelliere è eletto se riceve la maggioranza assoluta dei voti del Parlamento. Se il proposto non viene eletto, il Bundestag può eleggere un Cancelliere federale a maggioranza dei suoi membri entro quattordici giorni dalla votazione. Se non si effettua una votazione entro tale termine, ha luogo una nuova elezione, nella quale è eletto colui che ottiene il maggior numero di voti. Se l'eletto riunisce su di sé i voti della maggioranza dei membri del Bundestag, il presidente federale lo deve nominare entro sette giorni dall'elezione. Se l'eletto non raggiunge tale maggioranza, il presidente federale deve nominarlo o sciogliere il Bundestag.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24