Coronavirus, complottisti: il video del vaccino di Keenan è di ottobre 2020. Ma non è vero

Mondo

In un articolo di ottobre apparso sulla Cnn, il carousel video si apre con le immagini della vaccinazione della novantenne inglese di dicembre. Questo ha fatto scatenare i complottisti di tutto il mondo. Qualcuno ha sostenuto anche che la donna fosse una "crisis actor". Ma la spiegazione è semplice: il video in apertura proposto nel sito è il più recente in ordine cronologico. Inoltre i dati di contagi e vittime che compaiono sono quelli di dicembre e non di ottobre

L’arrivo del vaccino contro il coronavirus ha scatenato anche alcune teorie del complotto. Una delle ultime ha riguardato la vaccinazione della 90enne Margaret Keenan, la prima persona a cui è stato somministrato il vaccino nel Regno Unito l’8 dicembre del 2020. Sui social sono cominciati a circolare degli screenshot di una pagina della CNN datata 22 ottobre 2020 che mostrava lo stesso video della donna. Dunque, secondo i complottisti, il video sarebbe un falso e la donna sarebbe addirittura una "crisis actor". Ovviamente, non è così e diversi siti di debunker hanno smascherato la fake news con numerose prove (CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTALO SPECIALE).

La teoria del "crisis actor"

approfondimento

Covid, perché il vaccino Pfizer è stato somministrato prima in Uk?

L’episodio e la generazione di questa bufala è stata accuratamente spiegata da Usa Today e in Italia è stata analizzata dal fact-checking di Open. I complottisti sostengono che la signora che appare nel video sia in realtà un “crisis actor”, ovvero un’attrice che si presterebbe a una recita per mistificare la realtà e far credere cose mai accadute riguardo la somministrazione del vaccino sviluppato da Pfizer-BioNTech. La stessa figura apparsa in ottobre sarebbe stata dunque “riciclata” per dicembre. Ma la vera spiegazione è molto più semplice.

La spiegazione

approfondimento

William Shakespeare il primo uomo a ricevere il vaccino in Uk

Se si guarda il video della pagina che sul sito della Cnn porta la data del 22 ottobre 2020, si capisce presto che si tratta di un servizio video che è a tutti gli effetti di dicembre: riporta infatti tutte le informazioni più recenti sullo stato della pandemia. E allora come è possibile che sia apparso prima? Semplicemente, non è mai apparso prima. Quella che appare nella pagina del sito della Cnn, in realtà, non è altro che una galleria video che mette in riproduzione i video più recenti. Così è stato anche per quello di Margaret Keenan, effettivamente girato a dicembre, ma automaticamente apparso anche su pagine con data precedente. Le immagini di Keenan che riceve il vaccino sono dell'8 dicembre, l'articolo della Cnn di ottobre cambia in automatico il carousel dei video in apertura inserendo quelli più recenti (in quel caso il video della vaccinazione di Keenan). I dati di contagi e vittime che vengono riportati sono quelli di dicembre infatti. E infine, nei salvataggi su Archive.is, si può verificare che nei giorni precedenti all’iniezione di Margaret i video erano altri. Dunque la teoria non ha alcun riscontro e si tratta di una fake news.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.