Coronavirus, da lunedì la Grecia riapre i confini con l'Italia per i turisti

Mondo
©LaPresse

Da Atene parla il ministro degli Esteri greco Dendias, a colloquio con l'omologo italiano Di Maio. “Mi ha aggiornato sui dati nettamente migliorati - ha dichiarato Dendias -. La Grecia toglie dal prossimo lunedì, in maniera graduale fino alla fine del mese, tutte le limitazioni nei confronti dell’Italia"

Buone notizie per gli italiani che sognavano da tempo i tuffi nelle acque cristalline del mare greco. Da lunedì 15 giugno, infatti, saranno riaperti gradualmente i confini con il nostro Paese dopo la chiusura a causa del Coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI LIVE - LO SPECIALE - Fase 3, Colao sul piano per il rilancio: "Fatta la nostra parte, ora tocca alla politica”). 

Le parole di Dendias
 

approfondimento

Coronavirus, viaggi all'estero e in Italia: cosa c'è da sapere

Ad annunciarlo, il ministro degli Esteri greco Dendias durante la conferenza stampa a conclusione di un incontro con l'omologo italiano Luigi Di Maio.  ”Il ministro Di Maio mi ha aggiornato sui dati in Italia nettamente migliorati - le parole di Dendias -. La Grecia toglie dal prossimo lunedì, in maniera graduale fino alla fine del mese, tutte le limitazioni nei confronti dell'Italia. Esprimo i sentimenti di solidarietà da parte del popolo greco al popolo italiano”.

Di Maio: “Contento per le rassicurazioni”
 

“Sono contento che l'amico Dendias mi abbia rassicurato sul fatto che la Grecia aprirà all’Italia sicuramente entro la fine del mese - ha sottolineato il ministro degli Esteri di Maio in conferenza stampa - . Eliminando qualsiasi tipo di blocco e obbligo di quarantena per gli italiani con l'impegno a valutare, in base ai dati, una riapertura già dalle prossime settimane”. Riguardo alla gestione dei flussi turistici a livello europeo, Di Maio ha dichiarato che servono "regole e criteri uniformi per la mobilità", per "non frammentare il mercato del turismo. Eventuali intese tra paesi non sono una soluzione".

Zaia su Facebook: "Grazie amici greci"

"Tutto è bene quel che finisce bene. Grazie amici greci!!". Con un post su Facebook il governatore veneto Luca Zaia, dopo l'annuncio del ministro degli esteri ellenico, ha voluto condividere la propria soddisfazione per la notizia. Mettendo anche un'ideale parola "fine" alla polemica nata nelle scorse settimane proprio sul turismo degli italiani in Grecia.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.