Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Londra, uomo accoltella passanti poi viene ucciso. La polizia: è terrorismo jihadista

3' di lettura

E' successo nella zona di Streatham, a sud della capitale britannica. Gli agenti hanno ucciso l'aggressore. Tre persone sono state ferite, una gravemente. Era stato già condannato per terrorismo. Quasi in contemporanea, un fatto molto simile in Belgio

Un uomo ha accoltellato tre persone a Londra prima di essere ucciso dalla polizia che ha parlato di "atto di terrorismo" di matrice islamica. L'episodio è avvenuto a Streatham High Street, un quartiere residenziale (FOTO). Secondo quanto riportato dalla Bbc, uno dei tre feriti sarebbe in pericolo di vita; le due vittime più gravi sarebbero state attaccate in un negozio, la terza persona per strada.

Già condannato per terrorismo

L'uomo era stato rilasciato di prigione a gennaio. Era stato condannato a tre anni di prigione per propaganda di materiale terroristico, ma ha scontato solo metà della pena. Il premier britannico Boris Johnson ha annunciato per domani "ulteriori piani per modifiche fondamentali al sistema riguardante le persone condannate per reati di terrorismo". E ha rivolto un pensiero per le persone coinvolte: "Grazie a tutti i servizi di emergenza che hanno risposto al fatto di Streatham, che la polizia ha ora dichiarato legato al terrorismo. I miei pensieri sono con i feriti e tutte le persone colpite".

Falso giubbotto esplosivo

L'aggressore indossava un falso giubbotto esplosivo, ha reso noto Sky News, secondo cui è stato proprio l'abbigliamento ad attirare l'attenzione sull'uomo, ucciso dalla polizia. L'uomo era "legato al radicalismo islamico", ha precisato in serata la funzionaria Lucy D'Orsi. Non è chiaro se abbia improvvisato l'attacco quando ha capito che stava per essere fermato.

A sud della capitale

A differenze di altri attacchi analoghi recenti, l'ultimo da parte di un militante jihadista vicino a London Bridge a fine 2019, questa volta l'episodio è avvenuto in un'area periferica della città, ma comunque affollata. Per l'esattezza nella principale strada dei negozi del quartiere, lungo Streatham High Street.

L'attacco in Belgio

Quasi in contemporanea in Belgio, a Gand, un uomo ha attaccato due persone con un coltello. La polizia gli ha sparato per fermarlo. 

Tre mesi fa l'attentato al London Bridge

Tre mesi fa l'attacco pressoché identico perpetrato a London Bridge, nel cuore della metropoli. Era il 29 novembre quando un ex simpatizzante di Al Qaida, Usman Khan, già condannato per jihadismo e rimesso in libertà anticipatamente dalla giustizia del Regno, aveva ucciso due giovani ricercatori di Cambridge e ferito altre persone a margine di un evento dedicato al recupero dei carcerati, prima d'essere a sua volta freddato dalla polizia al culmine di in un raid rivendicato a posteriori dall'Isis.

Data ultima modifica 02 febbraio 2020 ore 22:45

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"