Indonesia, scossa di terremoto di 6.2 a sud di Timor

Mondo
timor-est-terremoto-google

L’Istituto geofisico americano ha registrato la scossa davanti alla costa sud occidentale dell’isola. Al momento non si hanno notizie di un rischio tsunami

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.2 è stata registrata davanti alla costa sud occidentale dell'isola di Timor, in Indonesia. Lo rende noto l'Istituto geofisico americano (Usgs).

Al momento nessun rischio tsunami

L'epicentro del sisma è stato localizzato a circa 100 chilometri a sudest di Kupang, il maggior centro urbano presente sulla parte sud occidentale dell'isola di Timor. L’ipocentro si trova a una profondità di 8,6 chilometri. Per ora non si hanno notizie di un rischio tsunami.

I precedenti

La zona intorno all’Indonesia era già stata colpita, nelle scorse settimane, da diversi terremoti che hanno causato numerose vittime. Lo scorso 29 luglio, una scossa di magnitudo 6.4 si è registrata sull'isola di Lombok, a est di Bali, provocando 20 morti, centinaia di feriti e migliaia di sfollati. Pochi giorni dopo, il 5 agosto, una scossa di 7.0, sempre nella zona di Lombok, ha causato la morte di oltre 480 persone e il ferimento di oltre 200. Anche in questo caso, gli sfollati sono stati migliaia (circa 165mila). La terza grande scossa, nel giro di una settimana, si è registrata il 9 agosto, nella stessa zona (magnitudo 5.9). Dieci giorni dopo, lo sciame sismico è continuato, sempre sull’isola di Lombok: la prima scossa di magnitudo 6.3 e la seconda, a breve distanza, di 6.9. Dodici le vittime di questi due terremoti, oltre a 1800 case danneggiate.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.