Mosca: Trump ha invitato Putin alla Casa Bianca

Vladimir Putin e Donald Trump durante il G20 di Amburgo del luglio 2017 (Foto: GettyImages)
3' di lettura

L'annuncio ai giornalisti è stato fatto dall'assistente alla politica estera del Cremlino, Yuri Ushakov. Per la Russia, è un'idea "positiva e interessante"  

Vladimir Putin alla Casa Bianca. Non è fantapolitica, ma una possibilità concreta. Almeno secondo quanto dichiarato alla stampa dal Cremlino: il presidente degli Stati Uniti Donald Trump avrebbe invitato a Washington l'omologo russo . 

Il colloquio telefonico

L'invito, secondo quanto reso noto da un alto funzionario del governo di Mosca, il consigliere per gli Affari esteri Yuri Ushakov, sarebbe stato avanzato durante il colloquio telefonico dello scorso 20 marzo. In quell'occasione Trump aveva telefonato a Putin, a un paio di giorni di distanza dalla sua vittoria alle elezioni russe. Un dialogo nel quale il presidente americano si era congratulato con il suo omologo e aveva rilanciato l'ipotesi di un incontro alla Casa Bianca. Idea della quale si era già parlato a più riprese, in particolare la scorsa estate, dopo la vittoria del tycoon alle elezioni Usa 2016 e che lo stesso Ushakov ha definito "interessante e positiva" per il Cremlino.

Il caso Skripal

"Nel corso del loro colloquio telefonico Trump ha proposto un incontro alla Casa Bianca", ha dichiarato Ushakov, aggiungendo però che successivamente le relazioni bilaterali fra i due Paesi si sono ancora una volta deteriorate. Il riferimento è ovviamente alle espulsioni reciproche di diplomatici legate all'avvelenamento dell'ex spia russa Sergey Skripal e della figlia Yulia, avvenuto nel Regno Unito il 4 marzo scorso con un agente nervino.

Mosca spera

Da allora, ha precisato ancora Ushakov, "non ci sono state discussioni specifiche su un possibile incontro”, ribadendo comunque la disponibilità di Mosca a un eventuale vertice. "Spero che gli statunitensi non abbandonino il proposito di organizzare il summit", ha aggiunto. Fonti dell'amministrazione Usa non smentiscono, ma sottolineano come ancora non ci sia alcun evento pianificato.

Precedente visita nel 2001

Un vertice alla Casa Bianca darebbe una svolta storica al rapporto tra Stati Uniti e Russia. L'elezione di Trump sembrava poter preludere a un forte avvicinamento, come auspicava lo stesso Putin, ma l'esplosione del Russiagate e i sospetti sulle relazioni fra il presidente e Mosca hanno nuovamente allontanato i due storici rivali. Per Putin si tratterebbe di un ritorno alla Casa Bianca a distanza di 17 anni: l'ultima volta che il presidente russo è stato ricevuto a Washington era il novembre 2001, a due mesi di distanza dall'attacco alle Torri Gemelle, quando a fare gli onori di casa c'era George W. Bush.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"