Putin: "Trump vuole normalizzare rapporti Usa-Russia"

1' di lettura

Il presidente russo ha parlato anche di Obama: "Difficile lavorare insieme, ma ci siamo sempre rispettati". Negli Usa il capo dello staff alla Casa Bianca Priebus: "Cercheremo di fermare l'arrivo di immigrati da Paesi legati al terrorismo"

Donald Trump "ha confermato la sua intenzione di normalizzare le relazioni fra Stati Uniti e Russia. Da parte mia ho fatto lo stesso". Lo ha detto il presidente russo, Vladimir Putin, a margine dei lavori dell'Apec, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg. Putin ha fatto anche un bilancio dei suoi rapporti con il presidente Barack Obama: "E' stato difficile lavorare insieme. Ma ci siamo sempre rispettati e abbiamo rispettate le posizioni uno dell'altro". Ieri Putin e Obama hanno avuto un brevissimo colloquio a margine del vertice a Lima in cui il presidente Usa ha sottolineato la necessita di ridurre le violenze e alleviare le sofferenze del popolo siriano".

 

Priebus: "No a immigrati da paesi che ospitano terroristi" - Intanto negli Usa fanno discutere le affermazioni del capo dello staff della Casa Bianca Reince Priebus sull’immigrazione: "C’è bisogno di un miglior sistema di controlli. Ci sono persone fra i musulmani di cui abbiamo paura. Non crediamo nei test religiosi ma cercheremo di sospendere temporaneamente l'arrivo da alcune aree di immigrati negli Stati Uniti fino a che un miglior sistema di controlli non sarà in vigore”. “Se provieni - ha poi specificato - da un posto in una parte del mondo che ospita e addestra terroristi, dovremmo temporaneamente sospendere le operazioni (di ingresso negli Usa, ndr) fino a quando non avremmo un miglior sistema di verifiche".

 

Melania non andrà ancora alla Casa Bianca - Donald Trump intanto ha confermato che si trasferirà alla Casa Bianca mentre secondo indiscrezioni, Melania e il figlio Barron resteranno a New York almeno fino alla fine dell'anno scolastico. 

Leggi tutto