Covid Lombardia, 2.209 casi: in provincia di Milano 782 contagi

Lombardia
©Getty

 I nuovi casi per provincia: a Bergamo 107, a Brescia 286, a Como160, a Cremona 88, a Lecco: 58, a Lodi 26, a Mantova: 82, in Monza e Brianza: 189, a Pavia 85; a Sondrio: 29; a Varese, infine, 241

Il nuovo live con tutti gli aggiornamenti di oggi  in Lombardia

 

Sono 2.209 i nuovi casi di covid in Lombardia nelle ultime 24 ore. I nuovi casi per provincia: a Milano 782 di cui 326 a Milano città.

"Tanto tuonò che piovve. Giusto ieri avevo detto che la circolazione incontrollata del virus nei paesi poveri poteva essere il bacino per una nuova variante e così è stato". Questo è il commento all'Agi dell'infettivologo Galli in relazione alla nuova variante B.1.1.529 scoperta in Sudafrica. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

18:08 – In Lombardia 2.209 casi, in provincia di Milano 782 contagi

Sono 2.209 i nuovi casi di covid in Lombardia nelle ultime 24 ore a fronte di 115.036 tamponi effettuati con un tasso di positività dell'1,9% (ieri era all'1,6%) Crescono i ricoverati in terapia intensiva che sono 81 (+7) così come quelli nei reparti ordinari 767 (+27) mentre i decessi sono 7 per un totale di 34.330. I nuovi casi per provincia: a Milano 782 di cui 326 a Milano città; a Bergamo 107, a Brescia 286, a Como160, a Cremona 88, a Lecco: 58, a Lodi 26, a Mantova: 82, in Monza e Brianza: 189, a Pavia 85; a Sondrio: 29; a Varese, infine, 241.

10:58 - Vaccini, Fontana: "Per fascia 5-11 anni attueremo disposizioni del Governo" 

Sul vaccino anti Covid ai bambini dai 5 agli 11 anni, su cui ieri è arrivato l'ok dell'Ema "noi siamo pronti ad attuare le disposizioni che ci arriveranno dal Governo". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, a margine del Forum sullo sviluppo sostenibile all'Auditorium Testori. "In questo momento - ha spiegato Fontana - siamo particolarmente concentrati a convincere le persone che non si sono ancora vaccinate, perché ritengo che insistendo e spiegando e organizzando iniziative per chiarire dubbi si possa recuperare qualcuno che oggi ha le idee poco chiare". Per il governatore "ci si deve poi concentrare sulla terza dose, che è sempre più fondamentale. Per il resto, quando ci vengono date elle disposizioni siamo sempre in grado di adeguarci".

10:27 - Fontana: "Lombardia si mantiene in zona bianca" 

"La Lombardia continua a mantenersi in zona bianca" anche questa settimana. Lo ha annunciato il presidente della Regione Attilio Fontana a margine del Forum per lo sviluppo sostenibile a Palazzo Lombardia. In Lombardia nell'ultima settimana i numeri dei contagi continuano a crescere "leggermente" anche se la crescita è "leggermente rallentata, c'è stata una crescita inferiore rispetto alle settimane passate", ha detto Fontana. Per quanto riguarda alcuni dati come l'incidenza settimanale "siamo sempre sotto la media nazionale, il che ci lascia un minimo di ottimismo, soprattutto ci dà la conferma che le scelte che abbiamo fatto con queste vaccinazioni di massa siano quelle giuste". Secondo il monitoraggio settimanale dell'Iss l'Rt lombardo resta stabile (1,32 contro 1,34 della settimana precedente), mentre l'incidenza della regione è di 119,7 contro una media italiana del 125,4.

10:29 - Pm Milano: "No vax pericolosi con logiche da branco" 

I No Vax e No Green pass nelle loro manifestazioni non autorizzate del sabato a Milano, e anche in quella del 13 novembre scorso in cui si è verificata un'aggressione ad un giornalista de La7 e al suo operatore, "agiscono in maniera compatta" con "logiche da branco e talvolta travisati" e la "pericolosità di tali frange" si manifesta anche nei confronti di "cronisti e reporter". Lo scrive il pm di Milano Enrico Pavone, del dipartimento antiterrorismo guidato da Alberto Nobili, nel decreto di perquisizione, eseguito stamani dai carabinieri, a carico del 62enne di Sesto San Giovanni (Milano) accusato di violenza privata aggravata per aver costretto "con violenza e minaccia" il cronista televisivo a interrompere il lavoro che stava svolgendo. L'uomo, stando agli atti, avrebbe agito con "un gruppo di almeno dieci soggetti rimasti ignoti" rivolgendo al giornalista "frasi ingiuriose" e poi lo avrebbe accerchiato assieme agli altri. Avrebbe anche "violentemente" afferrato "la telecamera dell'operatore" spostando l'obiettivo verso il basso.

9:59 - Massimo Galli: "Variante? Tanto tuonò che piovve"

"Tanto tuonò che piovve. Giusto ieri avevo detto che la circolazione incontrollata del virus nei paesi poveri poteva essere il bacino per una nuova variante e così è stato". Questo è il commento all'Agi dell'infettivologo Galli in relazione alla nuova variante B.1.1.529 scoperta in Sudafrica. "Questo è un evento prevedibile e atteso che ci segnala una volta di più che questa malattia la si sconfigge globalmente e non nel singolo paese", aggiunge Galli. Non tutto è, però, perduto. "Premesso che si naviga a vista e c'è il rischio di essere smentiti senza dati solidi - spiega Galli - c'è ancora un dato da stabilire: questa variante carica di mutazioni 'buchera" il vaccino e riuscirà in più a diffondersi meglio della variante Delta? Perché se così non fosse resta un pericolo potenziale, ma meno impattante". A parere di Galli questo non è detto perché "quando le mutazioni sono molto numerose spesso la capacità diffusiva è inferiore" e la competizione con la Delta è tutt'altro che semplice.

8:06 - No Green pass, indagato manifestante che impedì cronaca a giornalista

Assunse atteggiamenti prevaricatori nei confronti di un giornalista dell'emittente La7 e del suo cameraman tanto da impedire l'esercizio del diritto-dovere di cronaca. Per questo motivo all'alba di oggi, i carabinieri del Nucleo informativo del Comando provinciale di Milano hanno eseguito una perquisizione, emessa dalla sezione Distrettuale Antiterrorismo della Procura di Milano, coordinata dal dott. Alberto Nobili, nei confronti di un militante del cosiddetto movimento 'No Green pass'. L'uomo è indagato in relazione al suo comportamento il 13 novembre scorso, nel corso della manifestazione milanese del sabato. Al perquisito viene contestato il reato di violenza privata pluriaggravata, poiché commessa da persona con il volto coperto nel corso di manifestazioni in luogo pubblico.

7:09 - In Lombardia 2.302 tamponi su 143.541 tamponi

A fronte di 143.541 tamponi effettuati, sono 2.302 i nuovi casi di Coronavirus accertati in Lombardia, con una percentuale tra test e positivi pari all’1,6%. Dodici i decessi registrati nelle ultime 24 ore: il totale delle vittime in regione da inizio pandemia sale a 34.323. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 74, mentre le persone in cura negli altri reparti sono 740 (+11). Per quanto riguarda i casi nelle singole province, a Milano sono stati registrati 846 (di cui 353 a Milano città), a Bergamo 86, a Brescia 260, a Como 115, a Cremona 130, a Lecco 60, a Lodi 34, a Mantova 84, a Monza e Brianza 245, a Pavia 81, a Sondrio 34 e a Varese 240.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24