Covid Lombardia, il bollettino: 1.926 casi, in provincia di Milano 567

Lombardia

Per quanto riguarda le province: sono 133 i positivi a Bergamo, 287 a Brescia, 100 a Como, 88 a Cremona, 40 a Lecco, 36 a Lodi, 50 a Mantova, 169 a Monza, 73 a Pavia, 35 a Sondrio e 293 a Varese

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

Con 126.508 tamponi effettuati è di 1.926 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia. Per quanto riguarda le province, sono 567 i positivi segnalati a Milano.

Un centinaio di persone si sono date appuntamento in piazza Duomo a Milano per protestare contro il Green pass per il 19esimo sabato consecutivo (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI IN ITALIA E NEL MONDO - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA).

18:27 – In Lombardia 1.926 casi, in provincia di Milano 567

Con 126.508 tamponi effettuati è di 1.926 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività all'1,5% (ieri 1,9%). Cresce il numero di ricoverati in terapia intensiva (+9, 90) e nei reparti (+7, 774). Sono 14 i decessi, che portano il totale a 34.344 morti da inizio pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 567 i positivi segnalati a Milano, 133 a Bergamo, 287 a Brescia, 100 a Como, 88 a Cremona, 40 a Lecco, 36 a Lodi, 50 a Mantova, 169 a Monza, 73 a Pavia, 35 a Sondrio e 293 a Varese.

18:01 - Manifestazione No Green pass in piazza Duomo

Un centinaio di persone si sono date appuntamento in piazza Duomo a Milano per protestare contro il Green pass per il 19esimo sabato consecutivo. "La gente come noi non molla mai" e "Libertà" sono gli slogan che scandiscono il ritmo della protesta, intervallata da insulti contro il premier Mario Draghi e il ministro della Salute Roberto Speranza. Da oggi a Milano è obbligatorio indossare la mascherine nelle vie del centro. La protesta consecutiva è stata prontamente ‘interrotta’ dall’intervento di polizia e carabinieri che ha circondato i manifestanti e impedisce qualsiasi possibilità di corteo. "Vergogna" è il grido che si alza all’indirizzo delle divise. In questo momento i manifestanti divisi in due piccoli gruppi stazionano in piazza: sono seduti sprovvisti di mascherine, mentre le forze dell'ordine in tenuta antisommossa circondano l'area.

17:00 - Vaccini, a Palazzo Scintille Milano superata quota un milione di dosi 

L'hub vaccinale del Palazzo delle Scintille di Milano, il più grande d'Italia, ha raggiunto e superato il milione di somministrazioni di vaccini anti Covid. Lo ha reso noto sulla sua pagina Facebook Lombardia Notizie. "Complimenti a tutti gli operatori sanitari e i volontari che lavorano e hanno lavorato al Palazzo delle Scintille di Milano, l'hub per le vaccinazioni più grande d'Italia, che oggi ha superato il milione di somministrazioni", si legge nel post. L'hub gestito dall'Ospedale Policlinico di Milano, in collaborazione con la Fondazione Fiera, con le Generali Italia, con Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, Istituto Neurologico Carlo Besta, ASST Santi Paolo e Carlo e ASST-Rhodense, in alcune giornate ha superato anche le 10 mila somministrazioni. Un lavoro che ora continua per le terze dosi.

16:52 - Vaccini, Moratti: "Nel fine settimana toccheremo quota un milione di terze dosi"

"In Lombardia stiamo accelerando con le vaccinazioni: nel fine settimana toccheremo un milione di terze dosi e anche dal punto di vista delle prime dosi c'è una nuova accelerazione e questo ci fa molto piacere perché il vaccino è l'unico arma che abbiamo contro questo nemico davvero subdolo". Lo ha detto la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, a margine del convegno 'Transizione, la grande scommessa', organizzato da Forza Italia a Erba, nel Comasco. Moratti, che ha anche anticipato che nei prossimi giorni terrà una conferenza stampa in cui annuncerà la riapertura di nuovi hub vaccinali, si è espressa positivamente nei confronti del green pass rinforzato, definito "una misura che premia i comportamenti virtuosi e aiuta a mettere in sicurezza tutti i vaccinati, oltre a contribuire a mantenere aperte attività produttive e i luoghi di socialità, quindi ad avere una maggiore libertà di cui abbiamo tutti bisogno".

16:40 - Variante Omicron, Moratti: "Lavoriamo a sequenziamento" 

"Il nostro lavoro è quello di avere un sequenziamento delle nuove varianti e, nell'eventualità, di avere un contact tracing molto puntuale, tutte azioni che stiamo facendo e che faremo anche con questa variante. Stiamo lavorando con gli organi competenti e aspettiamo di avere nuove informazioni per capire meglio". Così, a margine del convegno 'Transizione, la grande scommessa', organizzato da Forza Italia a Erba, nel Comasco, la vicepresidente assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, ha spiegato quello che la Regione sta facendo per tenere monitorata la nuova variante Omicron del virus Covid-19. "La variante Omicron sembra essere molto più contagiosa di quelle precedenti e quindi dobbiamo mantenere molto alta la soglia di attenzione e attendere maggiori informazioni da parte del mondo scientifico - ha aggiunto -. In questo momento non abbiamo notizie di tracciamento di questa variante in Lombardia, ma non mi sento di escludere nulla. Però siamo pronti con tutte le misure che possiamo mettere in atto. L'invito è quello di continuare a vaccinarsi".

14:16 - Appello anti-Covid di Pioli: “Indossiamo la mascherina”

"Abbiamo ricordato chi ha sofferto a causa della pandemia, abbiamo ringraziato chi si è battuto e si batte ancora per il Covid, ma ora ricordiamoci che la partita non è ancora finita. Se vogliamo vincere davvero, rispettiamo le regole e indossiamo tutti la mascherina": è il video appello di Stefano Pioli diffuso sui social del Milan alla vigilia della sfida contro il Sassuolo.

12:05 - A Milano da oggi obbligo mascherina in centro

Scatta da oggi a Milano l'obbligo di indossare le mascherine all'aperto nel centro città, come previsto dall'ordinanza firmata dal sindaco, Giuseppe Sala, con l'obiettivo di contenere l'epidemia da Covid. L'obbligo, che sarà in vigore per il periodo delle feste natalizie fino al 31 dicembre, prescrive di indossare la mascherina dalle 10 alle 22 tutti i giorni lungo l'asse che va da piazza San Babila a piazza Castello. Le vie comprese nel provvedimento in particolare sono: piazza Castello, largo Cairoli, via Dante, piazza Cordusio, via Orefici, via e piazza Mercanti, piazza del Duomo, Galleria e corso Vittorio Emanuele II e piazza San Babila. Per chi non rispetterà l'obbligo è prevista una sanzione di 280 euro se pagata entro cinque giorno o 400 euro in caso di mancata ottemperanza. "Godiamoci l'atmosfera natalizia del centro, con il piccolo sacrificio di indossare la mascherina", ha scritto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sulle sue pagine social commentando il provvedimento.

8:03 - In Lombardia 2.209 casi su oltre 115mila tamponi

Sono 2.209 i nuovi casi di Covid-19 in Lombardia registrati nelle ultime ore a fronte di 115.036 tamponi effettuati con un tasso di positività dell'1,9%. I ricoverati in terapia intensiva sono 81 (+7), quelli nei reparti ordinari 767 (+27) mentre i decessi sono 7 per un totale di 34.330. I nuovi casi per provincia: a Milano 782 di cui 326 a Milano città; a Bergamo 107, a Brescia 286, a Como160, a Cremona 88, a Lecco: 58, a Lodi 26, a Mantova: 82, in Monza e Brianza: 189, a Pavia 85; a Sondrio: 29; a Varese, infine, 241.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24