Milano, il pm Storari ascoltato per 2 ore dal Csm

Lombardia

"Posso dire solo ciò che non abbiamo toccato e ciò che non abbiamo evidenziato. Non abbiamo mai depositato la lista delle persone che hanno accordato la loro fiducia e la loro simpatia umana al mio assistito", ha detto il legale del magistrato dopo l'audizione al Csm

È uscito dal Csm in compagnia del suo avvocato, Paolo Della Sala, il pm di Milano Paolo Storari, ascoltato per circa due ore nell'ambito della vicenda dei verbali dell'avvocato Piero Amara (I VERBALI). Della Sala ha dichiarato che il suo assistito si augura che il procedimento si concluda con il rigetto della richiesta del Pg della Cassazione,Giovanni Salvi, di trasferirlo. La decisione della Sezione disciplinare del Csm dovrebbe è attesa entro la fine della settimana. "Posso dire solo ciò che non abbiamo toccato e ciò che non abbiamo evidenziato. Non abbiamo mai depositato la lista delle persone che hanno accordato la loro fiducia e la loro simpatia umana" al mio assistito, ha precisato Della Sala, all'uscita dal Csm. "Ci tengo a rappresentare con chiarezza che la fiducia accordata da 250 magistrati al mio assistito non è mai stata in alcun modo strumentalizzata", "ho letto su alcuni giornali che questa sarebbe stata la tesi difensiva. La tesi della difesa poggia su ben altro", ha poi sottolineato l'avvocato.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24