Covid, Lombardia verso conferma zona rossa. Oggi 5.046 casi

Lombardia
©Ansa

Questa mattina, come richiesto dal governatore Fontana, si è dimesso il Cda di Aria per via dei problemi registrati con le convocazioni per i vaccini

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

Sono 5.046 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi in Lombardia su 59.696 tampni processati. La regione va verso la conferma della zona rossa, come emerge da alcuni indiscrezioni relative al monitoraggio Iss che sarà ufficializzato domani.

"Credo che sia giusta la scelta, io l'ho sempre sostenuta quindi la condivido, in futuro di fare una graduatoria in base all'età e non ad altro altrimenti si rischia di andare a fare delle guerre che non hanno senso", il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, ha commentato in questo modo le parole di ieri del premier Mario Draghi che ha sferzato le regioni richiamandole a vaccinare gli anziani.

Intanto, si sono tutti dimessi, come richiesto dal presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, tutti i membri del Consiglio d'Amministrazione di Aria Spa

I vaccini anticovid Pfizer/BioNTech saranno prodotti anche in Italia. "Thermo Fisher - spiega una nota della stessa Thermo Fisher - fornirà servizi di riempimento sterile e preparazione del prodotto finito nel proprio stabilimento di Monza nel corso del 2021" (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - QUANDO MI VACCINO?).

20:00 - Anticorpi monoclonali in ospedale Cremona 

Ritenuti dal mondo medico scientifico una delle armi di cura più promettenti nella lotta al Covid, sono arrivati oggi nella farmacia dell'ospedale Maggiore di Cremona gli anticorpi monoclonali: Bamlanivimab e Etesevimab per un totale di 265 terapie disponibili. Come il plasma, sono anticorpi esogeni, nel senso che sostituiscono quelli prodotti dall'individuo stesso in seguito all'esposizione al virus o al vaccino. Diversamente dal plasma, però, consentono di industrializzare il processo produttivo. Vengono somministrati per infusione endovenosa: sessanta minuti di seduta seguiti da altri 60 di osservazione. E' probabile che le prime infusioni partano già nei prossimi giorni. E potrebbe essere un momento decisivo per un ospedale, quella di Cremona, da tempo sotto pressione: a ieri, erano 155 i ricoverati con Coronavirus, 14 dei quali in Terapia intensiva.

17:45 - In Lombardia 5.046 nuovi casi su 59.696 tamponi

 Con 59.696 tamponi effettuati, sono 5.046 i nuovi positivi con il tasso di positività in crescita all'8,4% (ieri 7.1%). Dopo molti giorni, non ci sono nuovi posti letto occupati in terapia intensiva (845 in totale) mentre scendono quelli occupati negli altri reparti (-46, 7.132). I decessi sono 100 per un totale complessivo di 30.185 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, i nuovi positivi nella città metropolitana di Milano sono 1.325 di cui 524 a Milano città, 623 a Brescia, 495 a Varese, 444 a Monza e Brianza, 421 a Como, 388 a Bergamo, 354 a Mantova, 316 a Pavia, 197 a Lecco, 169 a Cremona, 106 a Sondrio e 98 a Lodi.

16:41 - Vaccini, Thermo Fisher produrrà Pfizer a Monza

I vaccini anticovid Pfeizer Biotech saranno prodotti anche in Italia. "Thermo Fisher - spiega una nota della stessa Thermo Fisher - fornirà servizi di riempimento sterile e preparazione del prodotto finito nel proprio stabilimento di Monza nel corso del 2021". 
"Thermo Fisher Scientific - spiega la nota - è orgogliosa di lavorare con i propri clienti a livello globale nella lotta contro il COVID-19, supportandoli nello sviluppo e nella produzione di vaccini e terapie, compreso il vaccino Pfizer-BioNTech". "Thermo Fisher sta infatti lavorando come parte della rete globale di produzione di vaccini di Pfizer, e fornirà servizi di produzione a contratto, in Italia, per il vaccino Pfizer-BioNTech contro il COVID-19 che sarà distribuito in diversi mercati" e "fornirà servizi di riempimento sterile e preparazione del prodotto finito nel proprio stabilimento di Monza nel corso del 2021".

15:11 - Lombardia verso la conferma della zona rossa

Al Lazio sarà probabilmente assegnata la fascia arancione, stessa classificazione per la Toscana, mentre la Lombardia quasi sicuramente resterà in quella rossa. È quanto potrebbe emergere dal monitoraggio settimanale della cabina di regia sulla base dei dati del report dell'Istituto Superiore di Sanità, che sarà ufficializzato domani.

14:35 - Vaccini, Fontana: "Rinnoviamo impegno che fu di Luigi Sacco"

"A Luigi Sacco medico insigne primo inoculatore di vaccino in Lombardia. Marmo installato nel 1858 dall'accademia Fisio - Medico - Statistica, con la riconoscenza della comunità lombarda, dedicato al riparatore di tante vite". A riportare su Facebook l'iscrizione che accompagna il bassorilievo in marmo posto all'ingresso della Ca' Grande dedicato a Luigi Sacco, è stato il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, il quale ha spiegato che il messaggio "ha un significato rinnovato dall'attualità della campagna in corso". Il medico italiano, nato a Varese nel 1769, nominato nel 1803 primario dell'Ospedale Maggiore di Milano, dedicò infatti tutta la sua vita alla diffusione del vaccino contro il vaiolo, salvando migliaia di lombardi. "Questa mattina, dopo un sopralluogo in un centro vaccinale nel milanese, sono stato alla Ca' Granda di Milano per la 'Festa del Perdono', celebrazione che dal 1494 si svolge ogni anno dispari e, che vi fosse in corso guerra o pandemia, mai rinviata dal suo inizio ad oggi" ha aggiunto il governatore nel suo post.

12:06 - Aria: "Con questa complessità errore zero impossibile" 

"Con questa grande complessità l'errore zero è impossibile. Qualche errore su 1,3 milioni di eventi possono capitare. Non dico che si potevano evitare, ma dobbiamo tener conto del livello di complessità della prima campagna vaccinale della storia di queste dimensioni". Lo ha detto il direttore generale e amministratore unico di Aria Spa, Lorenzo Gubian, nel corso di un'audizione alla Commissione Bilancio del Consiglio Regionale della Lombardia, sui sistemi informativi per la campagna vaccinale anti Covid-19. "Volevamo evitare un click Day e abbiamo optato per una procedura a inviti. Non era noto il numero dei centri vaccinali attivi e quindi raccogliere e configurare le agende di un sistema così complesso ha portato anche ad errori materiali. Qualche volte però anche le Asst hanno indicato date di attivazioni sbagliate che hanno portato problemi di sovraffollamento o sottoallocazione" ha aggiunto. 

11:57 - Vaccini Lombardia, si dimette in blocco il Cda di Aria Spa

Si sono tutti dimessi, come richiesto dal presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, tutti i membri del Consiglio d'Amministrazione di Aria Spa. Il direttore generale della società, Lorenzo Gubian, è stato quindi nominato amministratore unico dell'azienda. Lo ha annunciato il vice presidente della Commissione Bilancio del Consiglio Regionale della Lombardia, Marco Colombo, nel corso dell'audizione dello stesso Gubian, al quale è stato augurato buon lavoro. 

10:39 - Attilio Fontana: "Manterremo gli impegni assunti"

A Binasco, in provincia di Milano, le vaccinazioni vengono fatte al museo, e a un museo speciale, quello della macchine da caffè Cimbali, L'apertura degli spazi è stata lunedì scorso ma oggi il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha voluto visitate la struttura. Un hub che, ha detto, "è l'ennesima dimostrazione di efficienza, di capacità organizzativa e anche di bellezza del sito. Innanzitutto bisogna ringraziare la famiglia Cimbali che ha messo a disposizione il luogo e complimenti all'azienda sanitaria che ha organizzato il centro", ovvero l'ASST Melegnano-Martesana. "Appena avremo la disponibilità di vaccini a sufficienza - ha aggiunto Fontana - partiremo con la campagna massiva e credo che riusciremo a mantenere gli impegni assunti".

10:34 - Attilio Fontana: "Lotti Astrazeneca in deposito? Inquietante" 

Sulle giacenze di lotti AstraZeneca nello stabilimento di Anagni dirette in Belgio, per poi essere destinate non si sa dove, bisogna fare luce, secondo il presidente della Lombardia Attilio Fontana. "Bisogna cercare di capire cosa sia successo - ha detto - perché la cosa è inquietante".

10:17 - Attilio Fontana: "Giusta scelta di vaccinare in base all'età" 

"Credo che sia giusta la scelta, io l'ho sempre sostenuta quindi la condivido, in futuro di fare una graduatoria in base all'età e non ad altro altrimenti si rischia di andare a fare delle guerre che non hanno senso", il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, ha commentato in questo modo le parole di ieri del premier Mario Draghi che ha sferzato le regioni richiamandole a vaccinare gli anziani. "Noi - ha detto Fontana visitando il centro vaccinale allestito al Mumac, il Museo delle macchine da caffè del gruppo Cimbali a Binasco, nel Milanese - abbiamo fatto tutto quanto ci è stato via via detto dal governo. Abbiamo iniziato con i medici e le rsa, proseguito con i portatori di disabilità, abbiamo continuato con gli ultraottantenni e abbiamo aggiunto gli insegnanti nel rispetto delle disposizioni del governo". "Credo che tutta la popolazione debba essere vaccinata - ha aggiunto - e credo che quando ci saranno i vaccini lo faremo in tempo breve".

7:01 - In Lombardia 4.282 casi su quasi 60mila tamponi

Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 4.282 nuovi casi, di cui 160 'debolmente positivi', e 110 morti. Dall'inizio dell'epidemia i decessi superano quota 30mila, arrivando a 30.085. I tamponi processati sono stati 59.626 (di cui 39.623 molecolari e 20.003 antigenici), con un tasso di positività del 7,1%. I guariti/dimessi sono 2.256 (totale complessivo: 577.693, di cui 5.778 dimessi e 571.915 guariti). I pazienti Covid in terapia intensiva salgono a 845 (+9), mentre i ricoverati a 7.178. A Milano i nuovi casi sono 1.062, di cui 401 in città, sono 790 a Brescia, 495 a Varese, 357 a Pavia, 301 a Monza e in Brianza, 279 a Como, 240 a Bergamo, 199 a Mantova e 195 a Cremona. Lecco, Lodi e Sondrio si attestano sotto i 100 contagi.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.