Fondi Lega: il 21 aprile parte il processo per i due contabili

Lombardia
©Ansa

Il procedimento in rito abbreviato nei confronti di Alberto Di Rubba e Andra Manzoni si terrà a porte chiuse davanti al gup che ha già fissato una seconda udienza per il 4 maggio

Prenderà il via il prossimo 21 aprile il processo con rito abbreviato per Alberto Di Rubba e Andrea Manzoni, i due contabili per la Lega in Parlamento agli arresti domiciliari nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Milano su Lombardia Film Commission e sui presunti fondi neri creati per il partito. Il procedimento, a porte chiuse, si terrà davanti al gup Guido Salvini che ha già fissato una seconda udienza per il 4 maggio. I due imputati, assistiti dall'avvocato Piermaria Corso, valuteranno se farsi interrogare o se rendere dichiarazioni spontanee al giudice.

La vicenda

Accusati di peculato e turbata libertà nel procedimento di scelta nel contraente per il caso Lombardia Film Commission, ossia la presunta vendita gonfiata per 800.000 euro di un capannone a Cormano, nei loro confronti e nei confronti dell'imprenditore Francesco Barachetti era stato chiesto dal pm Stefano Civardi e dall'aggiunto Eugenio Fusco il giudizio immediato. Solo quest'ultimo ha deciso di farsi giudicare da un collegio e infatti per lui il dibattimento prenderà il via il prossimo 15 aprile. Per il caso hanno già patteggiato il commercialista Michele Scillieri, suo cognato Fabio Barbarossa e il presunto prestanome Luca Sostegni.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.