Covid Milano, fino al 15 gennaio buono taxi per medici, donne e over65

Lombardia

Possono richiedere il voucher taxi tutti i residenti a Milano con più di 65 anni, le persone con il 65% di disabilità, le donne che debbano spostarsi tra le ore 18 e le 6 del mattino, i minori residenti nel capoluogo lombardo e i loro genitori, donne in gravidanza, persone in terapia salvavita. Inoltre il personale sanitario che comprende medici, infermieri, farmacisti, Oss, Asa e tecnici sanitari

L'iniziativa del 'voucher' taxi a disposizione di donne, over 65, medici e infermieri è stata prorogata di altri 15 giorni, fino al 15 gennaio 2021, purché la domanda venga effettuata entro il 31 dicembre 2020. Il progetto è stato ideato per aiutare i soggetti più fragili e il personale sanitario durante l'emergenza Coronavirus (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - MAPPE E GRAFICI - L'EMERGENZA IN LOMBARDIA E A MILANO). 

Chi può usufruire del servizio

Possono richiedere il voucher taxi tutti i residenti a Milano con più di 65 anni, le persone con il 65% di disabilità, le donne che debbano spostarsi tra le ore 18 e le 6 del mattino, i minori residenti a Milano e i loro genitori, donne in gravidanza, persone in terapia salvavita. Inoltre il personale sanitario che comprende medici, infermieri, farmacisti, Oss, Asa e tecnici sanitari operanti in tutte le strutture sanitarie e sociosanitarie milanesi, in strutture ospedaliere site sul territorio del Comune di Milano oltre che presso gli ospedali San Raffaele e Humanitas oppure che siano residenti a Milano. Per accedere al servizio è necessario iscriversi via web sul sito del Comune di Milano.

Il costo

Il contributo è pari al costo complessivo della corsa in taxi per le persone over 65 e disabili in situazione di particolare fragilità, secondo la valutazione della direzione Politiche Sociali. Per quanto riguarda invece tutte le altre categorie il contributo è sempre di 10 euro massimo per ciascuna corsa in taxi - effettuata con carta di credito, carta di debito (bancomat) o carta prepagata intestata al soggetto richiedente - e, ulteriore agevolazione, tutti coloro che ne hanno diritto potranno avere numero illimitato di voucher totali fino al 31 dicembre 2020 quando scadrà il beneficio, purché non venga superato il numero di due al giorno. Il voucher viene erogato in modalità elettronica a tutti soggetti che ne fanno richiesta purché attestino mediante la compilazione di un form online il possesso dei requisiti necessari. Il contributo a copertura del voucher verrà poi erogato direttamente ai tassisti a seguito di rendicontazione della corsa effettuata grazie alla collaborazione del radio taxi. Il voucher è utilizzabile su tutti i taxi e radiotaxi che effettuano servizio a Milano.

I numeri del 'voucher' taxi

Finora sono state circa 19 mila le richieste di buoni taxi effettuate da diverse categorie di cittadini che grazie a questo sistema possono utilizzare l'auto pubblica a tariffe agevolate. Il servizio ha registrato un balzo del 75% nel confronto tra i primi due fine settimana di dicembre: le 554 richieste tra sabato 5 e domenica 6 dicembre sono diventate 973 tra il 13 e 14 dicembre. Per questo l'Amministrazione, dopo aver ampliato e semplificato i criteri di accesso all'agevolazione, ha deciso di estenderlo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24