Covid Lombardia, 3.148 casi. Fontana: "5.000 bonifici a microimprese"

Lombardia
©Ansa

Così il governatore: "Con la stessa tempestività seguiranno gli altri flussi di pagamenti fino a completare l'erogazione di tutti i sussidi dell'Avviso 1 che ammontano a circa 28 milioni". In regione il rapporto tra contagi e test è pari al 10%

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Lombardia

 

Circa cinquemila bonifici già consegnati alle microimprese lombarde escluse dai DL ristori del Governo. Questo è quanto annuncia il presidente della Lombardia Attilio Fontana.
Continuano a diminuire i ricoverati in Lombardia sia nei reparti ordinari (-238, 6.554 in totale) sia nelle terapie intensive (-17, 805). Sono in calo anche i nuovi positivi che sono 3.148 con 31.193 tamponi effettuati, con il rapporto al 10% (ieri 10.7%).

Intanto, migliaia di compresse di farmaci di provenienza sconosciuta, tra cui anche il dexamethasone utilizzato su pazienti Covid-19 in particolari condizioni, sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza all'aeroporto di Malpensa. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:02 - In Lombardia 3.148 nuovi positivi su oltre 31mila tamponi

Continuano a diminuire i ricoverati in Lombardia sia nei reparti ordinari (-238, 6.554 in totale) sia nelle terapie intensive (-17, 805). Sono in calo anche i nuovi positivi che sono 3.148 con 31.193 tamponi effettuati, con il rapporto al 10% (ieri 10.7%). I decessi sono 111 (ieri 147) per un totale di 22.884 morti in regione dall'inizio della pandemia. I guariti/dimessi sono 3.983. Nella città metropolitana di Milano i nuovi casi sono 980, di cui 355 a Milano città, 395 a Varese, 285 a Monza e Brianza, 284 a Brescia, 214 a Como, 190 a Bergamo.

17:22 - Calcio, Atalanta: positivo Robin Gosens

All'indomani della ripresa degli allenamenti per Ruslan Malinovskyi, contagiato il 17 novembre nel ritiro della Nazionale ucraina, nell'Atalanta si registra un altro caso di Coronavirus. Si tratta del laterale mancino tedesco Robin Gosens, trovato positivo nel giro di tamponi proprio ieri. "Si tratta di una positività a bassa carica virale - spiega il club sul suo sito ufficiale -. Il calciatore è stato prontamente isolato nel rispetto delle procedure previste dal protocollo sanitario. Nel pomeriggio il gruppo squadra è stato sottoposto nuovamente ai test molecolari. La società ha immediatamente attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e informato le Autorità per le procedure correlate". In isolamento resta anche il russo Aleksey Miranchuk, la cui positività era stata comunicata il 27 novembre scorso.

13:06 - Attilio Fontana: "Consegnati 5.000 bonifici a microimprese"

Circa cinquemila bonifici già consegnati alle microimprese lombarde escluse dai DL ristori del Governo. Questo è quanto annuncia il presidente della Lombardia Attilio Fontana, spiegando che è già stato erogato il primo flusso di pagamenti messo a disposizione dalla Regione per le filiere produttive che stanno soffrendo particolarmente gli effetti della crisi economica. "Nel segno della concretezza e della immediatezza - commenta il governatore - sono stati già disposti bonifici a favore di circa 5.000 su circa 19.100 microimprese che hanno presentato correttamente la domanda di sussidio regionale dell'Avviso 1, per un valore totale di oltre 6,6 milioni di euro. Con la stessa tempestività seguiranno gli altri flussi di pagamenti fini a completare l'erogazione di tutti i sussidi dell'Avviso 1 che ammontano a circa 28 milioni". "Il pacchetto di aiuti - spiega il presidente Fontana - che abbiamo chiamato 'Rilancio Lombardia' tiene conto delle necessità delle microimprese e mette a disposizione, da subito, risorse vitali per una parte importante del sistema economico della nostra regione". Il piano 'Rilancio Lombardia', recentemente rifinanziato dalla Giunta regionale, mette a disposizione oltre 210 milioni di risorse e ha una sua articolazione specifica negli 'Avvisi' che rientrano, in questo caso, nell'azione 'Sì Lombardia'.

12:23 - Attilio Fontana: "Su vaccini pronto assumermi responsabilità"

Sulla difficoltà di reperire i vaccini per l'influenza, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è pronto ad assumersi "in prima persona" tutte le responsabilità derivanti da un acquisto "a trattativa privata, superando l'obbligo della gara pubblica". E' questo il senso della lettera che il governatore, tramite i suoi legali, ha inviato alla procura di Milano per portarla "a conoscenza" dello stallo nell'acquisto dei vaccini. "Ho semplicemente voluto rassicurare Aria sulle eventuali successive responsabilità, che mi sarei assunto in prima persona", spiega Fontana attraverso il pool dei suoi avvocati. 

11:06 - Influenza, Fontana: "Difficoltà vaccini per timori inchieste"

"Il timore di intraprendere iniziative o decisioni suscettibili del vaglio di legittimità da parte della magistratura paralizza di fatto l'opera dei funzionari di Aria", la centrale acquisti della Regione Lombardia, "che si rifiutano di acquistare a trattativa privata salvo che il presidente Fontana ottenga l'autorizzazione della procura". E' questo, in sintesi, il contenuto di una lettera che il governatore lombardo ha scritto, tramite il suo staff legale, ai pm che in estate lo hanno indagato per l'affidamento senza gara di una fornitura di camici, poi trasformata in donazione, alla società del cognato. In sostanza, secondo la lettera dei legali di Fontana ai magistrati anticipata da Il Corriere della Sera, l'attività della centrale d'acquisto è di fatto paralizzata dai timori delle inchieste, al punto da ostacolare la trattativa con una società svizzera per l'acquisto di 350mila dosi di vaccino antinfluenzale, merce tanto rara quanto ricercata anche in Lombardia. La Regione è in emergenza per il vaccino contro l'influenza, sulla cui mancanza "c'è ampia polemica", si legge nella lettera ai magistrati dei legali di Fontana, secondo cui "è urgente e vitale assumere le iniziative più efficaci", in modo che il governatore possa "avvalersi delle prerogative attribuitegli nelle situazioni di emergenza" e, "come soggetto attuatore, acquistare i vaccini a trattativa privata". Il documento non è una richiesta di "salvacondotto", concludono i legali, ma una semplice informativa, con cui si comunica ai pm che Fontana si appresta ad assumersi la responsabilità di comprare i vaccini a trattativa privata.

10:44 - Malpensa, sequestrati farmaci: anche per curare Covid

Migliaia di compresse di farmaci di provenienza sconosciuta, tra cui anche il dexamethasone utilizzato su pazienti Covid-19 in particolari condizioni, sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza all'aeroporto di Malpensa (Varese) a un passeggero congolese proveniente da Addis Abeba (Etiopia) e destinate al commercio al dettaglio. L'uomo aveva nascosto i farmaci in alcuni bagagli, unitamente a prodotti cosmetici cui è vietata la vendita in Italia. Fermato dai finanzieri, l'uomo ha tentato inutilmente di fuggire ed è stato denunciato. In totale gli investigatori hanno sequestrato 26mila compresse. Per i prodotti cosmetici è stata disposta la termodistruzione.

7:55 - In Lombardia su 42.276 tamponi effettuati sono 4.533 i positivi

Sono ancora in calo i ricoveri in Lombardia, sia nei reparti di terapia intensiva sia negli altri reparti. Sono più che dimezzati i decessi, che passano da 347 a 147 per un totale di 22.773 morti in regione dall'inizio della pandemia. Con 42.276 tamponi effettuati, sono 4.533 i nuovi positivi, con un rapporto al 10,7%, in leggera crescita rispetto a ieri (10.3%). I guariti/dimessi sono 6.015. Per quanto riguarda le province, sono 1.463 i nuovi casi nella Città metropolitana di Milano, di cui 580 a Milano città, 490 a Varese, 461 a Monza e Brianza, 442 a Brescia e 337 a Como.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24