Caso DiaSorin: Consiglio di Stato respinge istanza Technogenetics

Lombardia
©Ansa

Con il documento era stata richiesta la revoca dell’ordinanza con cui i giudici di Palazzo Spada avevano sospeso l’esecutività della sentenza del Tar della Lombardia, che a sua volta aveva annullato gli effetti del contratto tra DiaSorin e il Policlinico San Matteo per la validità dei test Covid

Il Consiglio di Stato, con ordinanza pubblicata in data odierna, ha respinto l'istanza di Technogenetics con la quale era stata richiesta la revoca dell'ordinanza cautelare con cui i Giudici di Palazzo Spada avevano sospeso l'esecutività della sentenza del Tar della Lombardia, che a sua volta aveva annullato gli effetti del contratto tra DiaSorin (L'AZIENDA: NESSUNA RELAZIONE CON POLITICI PER VANTAGGI) e il Policlinico San Matteo per la validazione dei test Covid (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO - LA SITUAZIONE IN LOMBARDIA).

La decisione

Il Consiglio di Stato, si legge in una nota, ha ritenuto infondata l'istanza di revoca in oggetto per assenza di validi presupposti, così confermando che non sussiste alcun pericolo per la concorrenza né errori nella ordinanza di sospensione dello scorso 16 luglio (LE INDAGINI). Ora si aspetta il giudizio di merito.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24