Milano, irritato da norme anti Covid aggredisce infermieri: arrestato

Lombardia

E' successo al Pronto soccorso dell'ospedale San Raffaele. L'uomo, in visita a un parente, si è innervosito per l'attesa dovuta alle regole anti coronavirus

Mentre aspettava di andare a visitare un parente al Pronto soccorso dell'ospedale San Raffaele di Milano, si è innervosito per l'attesa dovuta alle regole anti covid e ha aggredito tre infermieri: protagonista dell'episodio un italiano di 32 anni che è stato arrestato. L'uomo ha dato in escandescenze e ha colpito prima tre infermieri che cercavano di ricondurlo alla calma e poi anche i poliziotti, intervenuti sul posto. Dovrà rispondere di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. E' stato inoltre denunciato per oltraggio e minacce. I tre infermieri sono rimasti feriti nell'aggressione, anche se non in maniera grave. (CORONAVIRUS: LA DIRETTA - GLI AGGIORNAMENTI IN LOMBARDIA)

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24