Gemelli uccisi a Margno, attesa per esami tossicologici

Lombardia

Oltre che sui corpi di Diego ed Elena, i bambini uccisi, gli accertamenti per verificare l'eventuale assunzione di tranquillanti o altro sono stati disposti anche sul corpo del padre

Si avranno fra alcuni giorni i risultati degli accertamenti tossicologici disposti sui corpi dei due gemelli uccisi dal padre nella notte tra venerdì e sabato scorso a Margno, in Valsassina, dove la famiglia originaria di Gessate (Milano) aveva una casa di vacanza. Oltre che sui corpi di Diego ed Elena, i due dodicenni uccisi, gli accertamenti per verificare l'assunzione di tranquillanti o altre sostanze sono stati disposti anche sul corpo del padre, Mario Bassi, che, dopo il duplice omicidio, si è gettato da un ponte a una decina di chilometri di distanza. Dall'autopsia eseguita ieri risulta che i ragazzini siano stati strangolati. La bambina sembra che avesse sulle braccia segni di contenzione, non presenti invece sul bambino. Prosegue intanto l'analisi dei dati contenuti nei telefonini rinvenuti e nel computer dell'uomo.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24