Covid, le news. Il bollettino di oggi: 11.629 contagi su 216.211 tamponi, 299 decessi

Il dati del ministero della Salute registrano un tasso positivi/test (molecolari e antigenici) che sale al 5,38%. Aumentano le terapie intensive (+14), calano i ricoveri ordinari (-94). Vaccini, Pfizer a Sky TG24: "Settimana prossima la fornitura torna a regime". Il presidente del Consiglio europeo Michel: "Useremo tutti i mezzi giuridici per il rispetto dei contratti". Biden pronto a ripristinare il bando ai viaggiatori provenienti dall'area Schengen, dalla Gran Bretagna, dall'Irlanda e dal Brasile

1 nuovo post
L’Italia e altri Paesi europei sono alle prese con rallentamenti nelle consegne. Pfizer, contattata da Sky TG24, ha spiegato che dalla prossima settimana la sua fornitura tornerà a regime (QUALI SONO I MOTIVI DEI RITARDI). Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel avverte le case farmaceutiche: "Faremo rispettare i contratti sui vaccini, useremo tutti i mezzi giuridici". Conte sul ritardo dei vaccini AstraZeneca: "Gravi violazioni contratti, ricorreremo".
Sono 11.629 i nuovi casi di contagio da coronavirus in Italia, a fronte di 216.211 tamponi analizzati (complessivi di molecolari e antigenici). Cala il numero dei morti, che sono 299 nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività calcolato sul totale dei tamponi molecolari e antigenici sale al 5,38%. Cala di 94 unità il numero dei ricoveri nei reparti ordinari, sale di 14 quello delle terapie intensive. Questi i dati diffusi oggi dal ministero della Salute (IL BOLLETTINO - LE MAPPE - LE GRAFICHE).
Scatta la zona arancione in Lombardia e Sardegna: da oggi vengono allentate le restrizioni (cosa cambia). Rimpallo di accuse tra il governatore Fontana e il governo sulla correttezza dei dati del contagio che avevano posto la Regione in zona rossa nelle scorse settimane. Le attività commerciali sul territorio minacciano una class action.
Secondo i media Usa Biden è pronto a ripristinare il bando anti-Covid ai viaggiatori provenienti dall'area Schengen, dalla Gran Bretagna, dall'Irlanda e dal Brasile, restrizioni che Donald Trump aveva deciso di revocare a partire dal 26 gennaio.
LA PUNTATA DI OGGI DE "I NUMERI DELLA PANDEMIA": PARTE 1  - PARTE 2

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
    - di Steno Giulianelli

    Questo liveblogging finisce qui, continua a seguire gli aggiornamenti nel nuovo live di lunedì 25 gennaio

    - di Redazione Sky TG24

    Per ricevere le notizie di Sky TG24:

    • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
    • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
    • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
    - di Redazione Sky TG24

    Quali sono i motivi dei ritardi nelle consegne dei vaccini

    L’Italia e altri Paesi europei sono alle prese con rallentamenti nelle consegne. Pfizer, contattata da Sky TG24, ha spiegato che dalla prossima settimana la sua fornitura tornerà a regime. La società farmaceutica statunitense ha specificato inoltre che la riduzione è dovuta al riadattamento del sito produttivo belga di Puurs. E ha chiarito la disputa tra “dosi” e “fiale”. Anche Astrazeneca ha comunicato riduzioni. L'APPROFONDIMENTO
    - di Redazione Sky TG24

    Covid, ecco i negozi che possono riaprire in zona arancione

    Quattordici regioni italiane sono state classificate in area arancione: in esse tutti i negozi possono aprire regolarmente. Qualche limitazione per centri commerciali e simili: i negozi che si trovano all’interno devono rimanere chiusi nei giorni festivi e prefestivi. Ma ci sono delle eccezioni. Consumazione vietata in bar e ristoranti (sì all'asporto in determinati orari e alle consegne a domicilio). Inoltre rimangono chiusi musei, mostre, teatri, cinema, palestre e piscine. LA SCHEDA
    - di Redazione Sky TG24

    Cosa sappiamo finora delle tre varianti inglese, sudafricana e brasiliana

    Dopo la scoperta del ceppo britannico, sono altre due le mutazioni di coronavirus che preoccupano gli scienziati: in Sudafrica è presente la versione '501.V2' di Sars-CoV-2, mentre in Brasile – più recentemente – è stata individuata la B.1.1.28. Secondo i dati finora a disposizione, i vaccini disponibili funzionerebbero anche sulle nuove varianti, ma l’allarme nasce dalla maggiore contagiosità. Tuttavia non sono state accertate una virulenza o una mortalità superiore rispetto al ceppo iniziale. L'APPROFONDIMENTO
    - di Redazione Sky TG24

    Scuole, negozi, spostamenti: come cambiano gli orari a Milano in fascia arancione

    Il sindaco Giuseppe Sala, con l'ingresso della Lombardia nel livello di rischio intermedio, ha firmato un'ordinanza sui nuovi tempi della città. Nel provvedimento una riorganizzazione degli orari di esercizi commerciali e servizi per non affollare i mezzi pubblici in occasione del rientro in classe, lunedì, degli studenti delle superiori. LA SCHEDA
    - di Redazione Sky TG24

    Effetto Covid-19 sui prezzi: ecco come la spesa media è aumentata o diminuita nelle città

    Secondo uno studio dell'Unione Nazionale Consumatori, realizzato elaborando i dati Istat, l’Italia è per la terza volta in deflazione dal 1959. Se in 19 città si è registrato un aumento della spesa media (con in testa Bolzano, +254 euro a famiglia), in 47 è stato segnato un netto calo. Venezia è quella con la contrazione dei prezzi più elevata: -0,7%, con un risparmio di 187 euro. Quasi tutto il Nord in deflazione. Ma la frenata dei prezzi, spiega l'Unc, non sempre è una buona notizia. L'APPROFONDIMENTO
    - di Redazione Sky TG24

    Covid Bolivia, dimesso da clinica ex presidente Morales

    L'ex presidente boliviano Evo Morales ha indicato oggi di avere superato il Covid-19 che lo aveva colpito giorni fa e di essere stato dimesso dalla clinica di Cochabamba dove era ricoverato dal 13 gennaio. Via Twitter Morales ha detto di "essere molto riconoscente al personale medico e ai dipendenti della clinica Olivos per l'assistenza offertami e che ha reso possibile il mio ritorno a casa". Secondo il portale di notizie Erbol, comunque, l'ex capo di Stato dovrà restare in isolamento nella sua residenza per un paio di settimane, sottoponendosi a cure fisioterapiche e di rigenerazione polmonare. Una commissione medica, si è infine appreso, ha esaminato i rapporti di laboratorio ed il test negativo al Covid-19 concludendo che Morales era in via di chiara guarigione e poteva essere dimesso
    - di Redazione Sky TG24

    Covid Usa, media: Biden ripristina bando viaggi dall'Europa

    Joe Biden lunedì ripristinerà il bando anti-Covid ai viaggiatori provenienti dall'area Schengen, dalla Gran Bretagna, dall'Irlanda e dal Brasile, restrizioni che Donald Trump aveva deciso di revocare a partire dal 26 gennaio. Il neopresidente inoltre le estenderà anche al Sudafrica, dove è apparsa un'ulteriore variante del coronavirus. Lo riferiscono i media Usa.
    - di Redazione Sky TG24

    Ricciardi: variante inglese si diffonde a 80% da scuole

    "Non ho condiviso le indicazioni del Cts per quanto riguarda la situazione delle scuole. In Nord Europa, per esempio la Germania, sta chiudendo tutte le scuole, anche quelle elementari, perché questa variante inglese, purtroppo, si diffonde nell'80% dei casi, in Nord Europa, proprio a partire dalle scuole e non solo è più infettiva e contagiosa ma anche più letale. È qualcosa di pericoloso, dobbiamo essere attenti". Lo ha detto Walter Ricciardi, consigliere scientifico del ministro della Salute, a 'Che tempo che fa'. Per Ricciardi servirebbe "un lockdown vero di tre o quattro settimane".
    - di Redazione Sky TG24

    Arcuri: la settimana prossima avremo 20% fiale in meno

    "La settimana prossima avremo il 20% di fiale in meno, per fortuna siamo riusciti a mettere in campo un meccanismo di solidarietà, per cui i centri che non hanno avuto i vaccini la settimana scorsa, li avranno questa". Lo ha detto il Commissario straordinario per l'Emergenza, Domenico Arcuri, a Live #noneladurso.

    - di Redazione Sky TG24

    Arcuri: siringhe ci sono e casi di scarsità sono sporadici

    "Nel corso dell'ultima settimana abbiamo mandato alle regioni le siringhe che servivano per questa minore fornitura di vaccini. Sono arrivati meno vaccini e sono state mandate meno siringhe. Questa settimana arriveranno più vaccini della settimana scorsa e manderemo le siringhe che servono a fare questi altri vaccini. Le siringhe ci sono, se c'è stato in qualche luogo una scarsità di siringhe le ragioni possono essere molteplici: sono casi sporadici ai quali mettiamo riparo subito". Lo ha detto il Commissario straordinario per l'Emergenza, Domenico Arcuri, a Live #noneladurso. 
    - di Redazione Sky TG24

    Arcuri: vaccini a Paesi più ricchi? Possibili asimmetrie

    "Ci possono essere delle asimmetrie, secondo cui le poche cose che si producono non per forza vadano nei luoghi dove devono andare".Lo ha detto il Commissario straordinario per l'Emergenza, Domenico Arcuri, a Live #noneladurso alla domanda su dove finissero i vaccini non recapitati all'Europa."Ovviamente questo non lo so", ha aggiunto Arcuri, che in merito all'ipotesi che i vaccini non recapitati siano invece finiti in altri Paesi più ricchi, ha risposto: "spero che questo non sia vero, so che all'Europa sono stati dati meno vaccini di quanto doveva riceverne e che con la vita delle persone non si gioca".
    - di Redazione Sky TG24

    Arcuri: potremmo vaccinare 45mln persone ma non credo aziende

    Se avessimo i vaccini che sono stati annunciati dalla aziende farmaceutiche, "entro l'autunno potremmo vaccinare fino a 45 milioni di italiani, ma non credo a queste aziende. Io voglio vedere i vaccini". Lo ha detto il Commissario straordinario per l'Emergenza, Domenico Arcuri, a Live #noneladurso.
    - di Redazione Sky TG24

    Arcuri: aziende vaccini trattano Paesi Ue come poveracci

    "Stanno trattando 27 Paesi europei come dei poveracci. Togliamoci dalla testa che l'Italia sia più penalizzata di altri". Lo ha detto il Commissario straordinario per l'Emergenza, Domenico Arcuri, a Live #noneladurso. "Queste aziende non producono bibite e merendine - ha proseguito Arcuri riferendosi alle case farmaceutiche che hanno annunciato i ritardi - Si sono impegnate a dare una certa quantità di vaccini che sono molto più importanti delle bibite e merendine".
    - di Redazione Sky TG24

    Covid Francia, altri 18 mila casi e 72 morti

    In Francia nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 18.436 casi di coronavirus e 72 morti, in calo rispetto al giorno precedente (rispettivamente 23.924 e 230), anche se superiori a sette giorni fa quando i contagi sono stati 16.642. I ricoveri sono cresciuti di 493 unità mentre 2.965 sono i pazienti in terapia intensiva (+69 rispetto a ieri). 
    - di Redazione Sky TG24

    Covid Napoli, negativi i tamponi nella scuola focolaio

    Sono tutti negativi i 224 tamponi che sono stati fatti stamattina agli alunni dell'Istituto Comprensivo Statale 91° Minniti di Napoli. La scuola del quartiere di Fuorigrotta ha 18 bimbi positivi nella stessa classe ma evidentemente l'infezione covid non si è propagata. L'ASL Napoli 1, dopo l'emersione del focolaio in una classe della scuola primaria, oggi ha effettuato i tamponi a tutti coloro che hanno risposto alla convocazione. I bambini, i docenti e il personale Ata si sono presentati per il test molecolare a partire dalle 8.30. Alla fine su 345 alunni, 181 hanno risposto alla convocazione per il test, risultando tutti negativi. Gli altri test sono stati effettuati su personale e docenti, negativi anch'essi. La scuola domani sarà sottoposta a sanificazione e riaprirà martedì
    - di Redazione Sky TG24

    Zaia: modello a 'colori' ha bisogno di tagliando

    "Il modello va ritarato tenendo conto del numero dei tamponi che vengono fatti e della situazione della spedalizzazione". Lo ha detto il Governatore del Veneto Luca Zaia a 'Live non è la D'Urso' su Canale 5 riferendosi alla suddivisione per Covid in zone 'colorate' del territorio nazionale. "Il modello dei 'colori' - ha aggiunto Zaia - ha bisogno di un tagliando". Mentre sulla mortalità in regione Zaia ha ricordato che "si sta vivendo una situazione simile a quella della Germania. Di fatto la prima ondata ci ha graziato questa no".
    - di Redazione Sky TG24

    Vaccini, Zaia: da prossima settimana solo seconda dose

    "Dalla prossima settimana in Veneto si faranno solo le seconde dosi di vaccino". Lo ha detto il Governatore del Veneto Luca Zaia a 'Live non è la D'Urso' su Canale 5. "La causa è il taglio al 29% fatto dalla Pfizr sulle forniture - ha aggiunto Zaia -, se poi non ci fossero le dosi neppure per la seconda dose sarebbe un guaio". "Un guaio - ha sottolineato che comunque con il taglio è un danno che viene fatto ai cittadini e con risvolti legali". "Se Pfizer ha bisogno di stabilimenti - ha rilevato Zaia - l Veneto è pronto ad essere d'aiuto mettendo a disposizione uno stabilimento in regione e con i fondi della società finanziaria regionale". Secondo Zaia senza gli intoppi che stanno nascendo il ritmo vaccinale sarebbe stato tale che il Veneto avrebbe chiuso la campagna vaccinale in primavera.
    - di Redazione Sky TG24

    Cronaca: i più letti

    Arriva sempre primo

    Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

    Hai attivato le notifiche di sky tg24

    Fai login per ottenere il meglio subito

    Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.