Coronavirus Italia, ultime news. Il bollettino: 1350 nuovi contagi, ma calano tamponi

Nelle ultime 24 ore effettuati 55.862 test, domenica ne erano stati fatti 83.428. Altri 17 decessi. Il ministro Speranza firma l’ordinanza: tampone obbligatorio per chi rientra da Parigi e parte della Francia. L'emergenza coronavirus non ha fermato l'affluenza alle urne in Italia

1 nuovo post
Scende il numero di contagi. Nel bollettino di oggi, lunedì 21 settembre sono 1.350 contro i 1.587 di ieri. Cala anche il numero di tamponi analizzati, 55.862 a fronte di 83.428 del giorno precedente. Sono 17 i decessi (ieri 15) e 352 i guariti. (IL BOLLETTINOLE MAPPE)

 

Le ultime notizie:

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

- di Daniele Troilo

Il liveblog termina qui. Per tutti gli aggiornamenti segui il nuovo live di martedì 22 settembre

- di Redazione Sky Tg24

Le elezioni e il Coronavirus, viaggio lungo la A4

Da Grugliasco ai Colli Euganei, passando per Milano e Bergamo: da Ovest a Est, per raccontare la prima chiamata alle urne dopo lo scoppio della pandemia. Guarda l'approfondimento

- di Redazione Sky Tg24

12 casi nel Nisseno nelle ultime 24 ore

Sono 12 i casi di coronavirus accertati in provincia di Caltanissetta nelle ultime 24 ore. E' quanto riportato nel consueto bollettino reso noto dal direttore generale dell'Asp di Caltanissetta, Alessandro Caltagirone. Otto sono i casi accertati a Gela, 3 a Caltanissetta e uno a Niscemi. Attualmente sono in isolamento domiciliare. Altri due pazienti, provenienti da un'altra provincia, sono stati invece ricoverati al reparto di malattie Infettive dell'ospedale Sant'Elia. Attualmente i positivi in provincia sono 54. Di questi, 13 sono ricoverati in Malattie Infettive e 41 in isolamento domiciliare con sintomi lievi o senza sintomi. Intanto a Gela, dopo i tamponi effettuati su 10 vigili urbani, sei dei quali sono risultati positivi al test, e' stato deciso di sottoporre tutti i dipendenti comunali al tampone e "man mano - ha detto il sindaco Lucio Greco - che si conosceranno gli esiti si prenderanno le decisioni piu' opportune. E' stato stabilito un ritorno al principio di rotazione, perche' il 50% del personale torna in regime di smart working".
- di Redazione Sky Tg24

Coronavirus, Campania, Lazio ed Emilia: le regioni con più nuovi casi positivi. I DATI

Secondo il bollettino quotidiano del ministero della Salute del 21 settembre, è la Campania la regione che in 24 ore ha registrato più nuovi casi di Coronavirus (+243), seguita dal Lazio (+198), dall’Emilia Romagna (+116) e dal Veneto (+103). QUI TUTTI GLI ALTRI DATI

- di Daniele Troilo

Uk, Johnson starebbe pensando a coprifuoco per i pub

Torna la chiusura anticipata alle 22 per pub e ristoranti nel Regno Unito fra le restrizioni che il premier britannico Boris Johnson s'appresta a ripristinare di fronte al rimbalzo dei contagi da coronavirus e all'innalzamento dell'allerta pandemia dal livello 3 al 4. Almeno secondo le anticipazioni del Sun e in attesa dell'annuncio formale delle decisioni attese dalla riunione ad hoc di domani del comitato d'emergenza Cobra. Il tabloid prevede anche un possibile nuovo stop totale a pub, ristoranti e caffè nelle aree al centro dei focolai più preoccupanti e pattugliamenti di polizia per imporre il rispetto della regola del 6 sul tetto di persone autorizzate a riunirsi nel Paese nell'ambito dei contatti sociali.
- di Daniele Troilo

Studente positivo, classe in quarantena nel Ravennate

Una classe di una scuola media superiore del Ravennate finisce in quarantena dopo che uno studente è risultato positivo al coronavirus. Lo ha comunicato in una nota Ausl Romagna. Il giovane ha frequentato le lezioni la scorsa settimana accusando sintomi lievi. A tutto il gruppo classe saranno effettuati i tamponi con l'isolamento per 14 giorni. Gli insegnanti potranno invece proseguire l'attività scolastica.
- di Daniele Troilo

In Grecia 453 nuovi casi in 24 ore, è record

La Grecia assiste ad una impennata dei casi di coronavirus, con l'aumento giornaliero record di 453 contagi registrati nelle ultime 24 ore, rispetto ai 170 annunciati il giorno precedente. Le vittime dall'inizio dell'epidemia sono 344, comprese le sei registrate nelle ultime 24 ore. Il totale dei contagi è salito a 15.595.
- di Daniele Troilo

Speranza estende l'obbligo del tampone a chi arriva dalla Francia

L’ordinanza firmata dal ministro della Salute prevede che i cittadini che arrivano da Parigi o da altre zone rosse debbano essere sottoposti a test molecolare o antigenico. PER SAPERNE DI PIU'

- di Daniele Troilo

Gb resta oltre 4000 casi, in arrivo restrizioni

Contagi da coronavirus ancora oltre quota 4000 nel Regno Unito nelle ultime 24 ore. Lo certificano i dati aggiornati diffusi dal governo britannico, secondo cui si registrano oggi altri 4368 casi, poco meno del picco post-estivo di due giorni fa, mentre  il numero di morti cala leggermente a 11 e il totale di ricoveri nell'intero Paese si conferma di poco sopra 1000. I tamponi quotidiani sono invece 220.000 circa, il livello più alto in cifra assoluta in Europa, largamente superiore a tutti gli altri grandi Paesi del continente e secondo solo alla Danimarca in rapporto alla popolazione, fino a un totale che supera adesso i 18 milioni. Domani intanto è stata convocata una riunione ad hoc del comitato di emergenza governativo Cobra dedicata alle prossime misure da adottare per cercare di fermare il rimbalzo di contagi sul nascere: riunione allargata da Boris Johnson ai capi dei governi locali di Scozia, Galles e Irlanda del Nord, come chiesto da loro e come confermato in una conversazione telefonica fra l'inquilino Tory di Downing Street e il first minister laburista gallese Mark Drakeford.
- di Redazione Sky TG24

Oms, obiettivo 2 mld dosi vaccino per fine 2021

"Quasi 200 vaccini per il Covid-19 sono attualmente in fase di sperimentazione clinica e pre-clinica, alcuni falliranno, altri avranno successo. Non abbiamo garanzie che ogni singolo vaccino funzionerà, più candidati testiamo, maggiori le possibilità che avremo un vaccino sicuro ed efficace". Lo ha affermato il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ricordando che "l'obiettivo e' avere 2 miliardi di dosi disponibili per la fine del 2021".
- di Redazione Sky TG24

Emilia Romagna: 116 nuovi casi, +4 in terapia intensiva

Sono 116 i nuovi casi di coronavirus in Emilia-Romagna, di cui 60 asintomatici. Diciotto i nuovi contagi legati a rientri dall'estero, quattro da altre regioni. Sono i dati del bollettino odierno della Regione basati su poco più di 5mila tamponi e 2.300 test sierologici. I pazienti in terapia intensiva sono 23 (quattro in più rispetto a ieri), mentre i ricoverati negli altri reparti Covid sono 167, due in meno. L'età media dei nuovi positivi di oggi e' 36 anni. Si registra un nuovo decesso: un uomo di 96 anni della provincia di Parma. Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registra nelle province di Modena (23), Bologna (20), Ravenna (17), Reggio Emilia (12) e Forli' (11).
- di Redazione Sky TG24

Liguria: 64 nuovi positivi, 160 in ospedale

Sono 64 i nuovi positivi in Liguria, secondo l'ultimo bollettino diffuso oggi dalla Regione. Nelle ultime 24 ore sono stati 1353 i tamponi effettuati, 285.528 da inizio emergenza. Le persone ricoverate in ospedale salgono a 160, 9 in più rispetto a ieri. Di questi, 15 sono in terapia intensiva. Non si sono registrati decessi nelle ultime 24 ore: le vittime, da inizio emergenza, sono 1591.
- di Redazione Sky TG24

Brescia,meno tamponi e contagi scesi a 8 in 24 ore

Meno tamponi eseguiti come confermato da Ats e contagi a picco nel bresciano, dove in 24 ore si e' passati da 24 nuovi positivi a 8 del fine settimana. Rimangono alti gli isolamenti domiciliari obbligatori sempre a quota 606, mentre i guariti sono 11.698 su 14.894. I decessi sono fermi da a 2735 comprese le 202 croci della Vallecamonica.
 
- di Redazione Sky TG24

Oms, vaccinare alcune persone in tutti Paesi

"Il modo piu' veloce di mettere fine alla pandemia di Covid-19 e accelerare la ripresa economica è assicurare che alcune persone siano vaccinate in tutti i Paesi, non tutte le persone in alcuni Paesi". Lo ha sottolineato il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ricordando che l'obiettivo è "garantire che tutti i Paesi abbiano accesso ai vaccini contemporaneamente e che la priorità sia data alle persone più a rischio, inclusi gli operatori sanitari, le persone anziane e altri a più alto rischio".
- di Redazione Sky TG24

Israele, si prepara ospedale da campo


Il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz ha ordinato all'esercito di costruire un ospedale da campo per fare fronte ai casi da Covid 19, visto che gli ospedali del paese cominciano a non avere più capienza. Gantz - che a breve andrà negli Usa per incontri con i rappresentanti della Difesa dopo l'Accordo di Abramo in particolare per la vendita degli F35 agli Emirati - ha stabilito che l'esercito, secondo un comunicato del ministero, avvii subito i preparativi per costruire "una struttura da campo che disponga di circa 200 posti letto". Intanto l'ospedale 'Shaare Zedek' di Gerusalemme e 'Assuta' di Ashdood hanno annunciato che non prenderanno più pazienti Covid visto il sovraffollamento. Secondo il direttore generale della sanità Chezi Levi è possibile che in 10 giorni i malati gravi aumentino di 200-300 unita'. 
- di Redazione Sky TG24

Perù, garantiti primi vaccini a 11 mln persone


Il ministro degli Esteri del Perù, Mario Lopez Chavarri, ha sottolineato che grazie agli ultimi accordi del governo con il laboratorio Pfizer e il meccanismo Covax Facility, saranno garantite dosi di vaccini contro Covid-19 per 11 milioni di peruviani nel primo trimestre del 2021. In un'intervista alla radio Rpp, il ministro degli Esteri ha precisato che gli accordi firmati dal ministero della Salute sono "accordi vincolanti" che garantiscono un "acquisto anticipato" di queste dosi. "Da una parte Pfizer con 9,9 milioni di dosi di vaccino e dall'altra il meccanismo Covax Facility con 13 milioni di dosi di vaccini. Si parla di circa 11 milioni di persone che riceveranno il vaccino con questo tipo di accordi. Ricordate che sono due dosi per persona", ha dichiarato il ministro.
- di Redazione Sky TG24

Rc auto: prezzi giu' del 5,4% ma incide effetto Covid


Il prezzo effettivo medio della garanzia rc auto per il secondo trimestre del 2020 e' stato di 383 euro, in diminuzione del 5,4 per cento su base annua (circa 22 euro). E' quanto risulta dal Bollettino statistico dell'Ivass nel quale si sottolinea "una significativa variabilita' della riduzione a livello mensile che probabilmente riflette le restrizioni alla circolazione disposte in conseguenza della pandemia". Ad aprile infatti, il premio si e' ridotto del 5,9 per cento mentre a maggio e giugno la riduzione e' stata  del 5,4 per cento e del 4,9 per cento. Diminuiti del 3,4 per  cento anche i contratti con un picco ad aprile dell'8,6 per cento.
- di Redazione Sky TG24

GB: dopo rinvii, governo lancia app tipo Immuni


Dopo i rinvii dei mesi scorsi, causati da problemi tecnici e seguiti da non polemiche, entra in funzione in Inghilterra da giovedi' la nuova applicazione per il tracciamento dei contatti sul fronte della sfida all'emergenza coronavirus che, nelle intenzioni del governo britannico, dovra' contribuire a rallentare il rialzo dei contagi. La nuova app,
basata sulla tecnologia fornita da Apple e Google come l'omologa italiana Immuni, potra' fornire - se scaricata da un numero sufficiente di cittadini - informazioni in tempo reale sui nuovi focolai di Covid-19.  L'applicazione, scaricabile gratuitamente, funzionera' in parallelo con il sistema (telefonico) gia' operativo di test e tracciamento - ha dichiarato un portavoce del Ministero della Salute -. Sara' in grado di determinare il tempo e la distanza che ciascun utente ha trascorso con un qualsiasi altra persona, cosi' che - in caso di positivita' - sia possibile isolarsi tempestivamente e prenotare un tampone". 
- di Redazione Sky TG24

Bollettino 21 settembre: in calo nuovi casi (1.350) e tamponi (55.862)

Nelle ultime 24 ore si è registrato ancora un calo dei contagi giornalieri (1.350  contro i 1.587 di ieri) e sono diminuiti anche i test effettuati (55.862 contro 83.428). Sono 17 i morti, con i decessi totali che arrivano a 35.724. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 299.506. I guariti sono 218.703. Le persone in terapia intensiva sono 232, in aumento di 10 unità rispetto al 20 settembre. IL BOLLETTINO

- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24