coronavirus_supermercati_hero_getty

In diverse città, tra cui Napoli, Roma, e Milano, persone in fila fin dalle 6.30 del mattino, nonostante i negozi di alimentari siano regolarmente aperti e le scorte garantite. In alcuni punti vendita priorità a medici e infermieri, e tempo di attesa di oltre un'ora