Regno Unito, una settimana al voto. I sondaggi: Labour in risalita

Theresa May e Jeremy Corbyn proseguono la loro campagna elettorale (gli ultimi sondaggi). Il primo ministro ha fatto visita alle imbarcazioni di Plymouth località del South West, mentre il leader dei laburisti ha tenuto un discorso a Westminster. LA FOTOGALLERY
  • ©Getty Images
    La campagna elettorale della premier britannica Theresa May ha fatto tappa nel Sud-Est dell'Inghilterra, presso il porto peschereccio di Plymouth. La sfida per il comando del Paese, che sta per imbarcarsi nei negoziati veri e propri sulla Brexit è prevista per l'8 giugno - Il nuovo conservatorismo di Theresa May
  • ©Getty Images
    Una veduta sul porto di Plymouth, ove la premier May ha fatto una tappa della sua campagna elettorale mercoledì - Brexit, Ue approva linee guida: "Londra non si illuda"
  • ©Getty Images
    Theresa May a confronto con i lavoratori delle pescherie di Plymouth. Il suo Partito conservatore è dato per favorito per la vittoria alle imminenti elezioni - I sondaggi
  • ©Getty Images
    Il principale contendente del partito conservatore è la formazione laburista guidata da Jeremy Corbyn. Il programma presentato dal Labour a quest'appuntamento elettorale è stato definito come quello più “di sinistra” che si ricordasse da decenni - Dai cittadini stranieri all’Irlanda: cosa cambierà con la Brexit
  • ©Getty Images
    Il leader laburista, Jeremy Corbyn, ha tenuto un discorso presso la Church House a Westminster - Il confronto Tv tra May e Corbyn
  • ©Getty Images
    Lo slogan della campagna dei progressisti è chiaro: "In favore dei tanti e non dei pochi" ("For the many not the few"). Regno Unito al voto, tra meme virali e iniziative di fact-checking
  • ©Getty Images
    Secondo gli ultimi sondaggi il gap fra conservatori e laburisti si è assottigliato rispetto agli inizi della campagna - Brexit, May replica alle linee guida Ue: "Solo posizioni negoziali"
  • Presente alla corsa elettorale anche lo Ukip, il partito indipendentista ora guidato dall'eurodeputato Paul Nuttall. Dopo il trionfo ottenuto con il refendum Brexit, per stessa ammissione del fondatore Nigel Farage, Ukip ha assolto il suo compito nel panorama politico. Il partito è in forte calo nei sondaggi - L'annuncio delle elezioni anticipate