La campagna per la salute mentale di Kate, William e Harry. FOTO

Heads Together è il progetto della famiglia reale per combattere i pregiudizi verso chi soffre di malattie mentali. Coinvolto anche lo spin doctor di Tony Blair, Alastair Campbell. LA FOTOGALLERY

  • ©LaPresse
    La campagna “Heads Together”, già annunciata da William, Kate ed Harry lo scorso anno, si è arricchita di nuovi testimonial d'eccezione. Uno su tutti, il responsabile della comunicazione dell'ex primo ministro laburista Tony Blair, Alastair Cambell, un vero guru per gli spin doctor - Kate Middleton incanta al Portrait Gala
  • ©LaPresse
    Lo scopo della campagna è quello di sensibilizzare la popolazione verso le problematiche delle malattie mentali e, in particolare, rimuovere lo stigma che viene spesso inflitto alle persone afflitte da psicopatologie - William e Kate festeggiano San Patrizio
  • Dieci filmati con testimonial d'eccezione sono stati girati per favorire la diffusione della campagna “Heads together”; in questi video le varie celebrità parlano con persone comuni delle proprie esperienze depressive. Nella foto, Alastair Campbell, giornalista ed ex spin doctor di Tony Blair (foto: Twitter) - Kate Middleton in Galles per "Action for children"
  • Nella foto un altro testimonial, Mark Austin, giornalista e presentatore televisivo britannico (foto: Twitter) - Kate Middleton visita una base Raf
  • La fascetta “Heads Together” è stata indossata anche dall'attrice americana Ruby Wax, che peraltro si è laureata in psicologia presso l'università di Berkeley, in California. (foto: Twitter) - Bafta, William e Kate assistono al trionfo di "La La Land"
  • l giocatore di cricket Andrew Flintoff ascolta la storia dell'infanzia del famoso rapper Professor Green, costellata di difficoltà famigliari. Entrambi partecipano alla campagna. (foto: Twitter) - William e Kate in visita presso una scuola elementare
  • ©LaPresse
    “Gli atteggiamenti verso la salute mentale sono a un punto di svolta”, hanno dichiarato in una nota congiunta William, Kate ed Harry, promotori della fondazione benefica, Royal Foundation, “ci auguriamo che questi film mostrino alla gente come delle semplici conversazioni possano cambiare il senso di una vita intera” - William, Kate e Harry, uniti nella campagna per la salute mentale