Il Giappone si ferma per ricordare sisma e tsunami di 6 anni fa. FOTO

Un minuto di silenzio in tutto il Paese nell'ora esatta in cui, l'11 marzo 2011, una scossa di magnitudo 9 provocò la mareggiata che danneggiò anche la centrale nucleare di Fukushima. I morti e i dispersi furono circa 20mila. Migliaia di persone dovettero lasciare le proprie case