Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

PlayStation Blog, eletti i migliori videogiochi dell'anno

Fifa vs Pes, il videoconfronto di Sky TG24

3' di lettura

I fan della console di casa Sony, partecipando ad un sondaggio, hanno decretato i titoli più significativi del 2019, divisi per categorie. A spiccare, su tutti, è stato “Death Stranding” di Hideo Kojima  

Le classifiche di fine anno sono un evergreen in tantissimi ambiti, anche quello dei videogiochi. A stilare quella dei migliori giochi per PlayStation del 2019 ci hanno pensato proprio i lettori del blog ufficiale della console di casa Sony, che con quasi un milione di voti in tutte le categorie. Nonostante il periodo di votazione significativamente più ridotto (circa una settimana, rispetto alle 2-3 settimane che negli anni venivano concesse) la risposta degli appassionati videoludici non è tardata ad arrivare.

“Death Stranding” sugli scudi

Sugli scudi, senza grandi sorprese, uno dei giochi più attesi dell’anno, ovvero “Death Stranding”, il capolavoro di Hideo Kojima che ha sbaragliato la concorrenza senza mezzi termini, aggiudicandosi il premio di “Game of the Year”, oltre ad altri sei riconoscimenti. Disponibile sul mercato dallo scorso 8 novembre 2019, “Death Stranding” permette di vestire i panni di Sam Bridges, interpretato dall’attore Norman Reedus: nella storia del videogioco, tra paesaggi mozzafiato e colonne sonore accattivanti, i giocatori dovranno affrontare un’impresa a dir poco improba, cioè quella di riconnettere l’intera umanità. Per riuscirsi dovranno svolgere varie attività, tra cui camminare lungo l’ampia mappa di gioco per consegnare numerosi pacchi, contenti cibo, giochi, rifornimenti, medicinali, dati e altro ancora. I riconoscimenti che i lettori di Ps Blog hanno assegnato al gioco sono dunque quello di miglior narrazione, miglior comparto grafico, miglior colonna sonora, miglior esclusiva PS4 e, come detto, l’ambito premio di gioco dell’anno. Senza dimenticare, come miglior interpretazione, proprio quella di Reedus e la Kojima Productions come software house dell’anno.

Tutti gli altri riconoscimenti

Ecco, quindi, tutti gli altri premi assegnati. La miglior direzione artistica va a “Sekiro: Shadows Die Twice”, un videogioco in stile avventura dinamica sviluppato da FromSoftware e pubblicato da Activision per Microsoft Windows, PlayStation 4 e Xbox One a marzo 2019. Il titolo ha vinto anche il premio come miglior titolo della categoria action. Il miglior multiplayer spetta allo sparatutto “COD: Modern Warfare”, mentre il miglior gioco di ruolo è stato assegnato a “Kingdom Hearts 3”. Il miglior gioco eSports è risultato invece “Crash Team Racing: Nitro-Refueled”, mentre “Final Fantasy XIV” ha trionfato nella categoria best ongoing game. Il miglior titolo della categoria indie è risultato “A Plague Tale: Innocence”, quindi ecco decretatto dai fan il miglior momento ingame, ovvero l’incontro con Mr X (RE2 Remake). La miglior esperienza PS VR? E’ risultata quella di “No Man's Sky Beyond”. Infine, il gioco più atteso del 2020 è stato, senza dubbi, “Cyberpunk 2077”.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"