Facebook, in arrivo nuovo visore Oculus Quest per realtà virtuale

Foto di archivio (Getty Images)
2' di lettura

Il dispositivo possiede sei gradi di libertà e non deve essere collegato al computer. Al lancio saranno disponibili oltre 50 titoli di giochi 

Facebook punta forte sulla realtà virtuale: è in arrivo il nuovo visore Quest, prodotto dalla società Oculus, acquistata nel 2014 dal colosso statunitense per più di due miliardi di dollari. Il dispositivo permette di entrare nel vivo dell’azione senza la necessità di essere collegato al Pc, a sensori esterni o a fili. Quest sarà lanciato nella primavera 2019 al prezzo di 399 dollari negli Stati Uniti. Sarà compatibile con oltre 50 titoli di videogiochi, tra i quali spicca un videogame targato Star Wars: ‘Vader Immortal. A Star Wars VR Series’.

Sei gradi di libertà

Annunciato durante l'evento Oculus Connect, Quest può essere considerato un’evoluzione di Oculus Go, ma a differenza del suo predecessore possiede sei gradi di libertà (come Oculus Rift) invece che tre, riuscendo a sfruttare meglio l’head tracking, ovvero il sistema che monitorizza il movimento della testa. Utilizza quattro sensori ultra grandangolari e degli algoritmi di computer vision per tracciare in tempo reale l’esatta posizione del capo, senza l’ausilio di sensori esterni. Questo per fornire un senso di immersione più realistico e aumentare la sensazione di mobilità. È dotato anche di un sistema che segnala la vicinanza di muri e altri ostacoli, inoltrando una notifica all'utente. I nuovi controller Touch avranno sensori ridisegnati per rilevare meglio i movimenti e i confini dello spazio di gioco. A differenza del modello Go, più focalizzato sui video in realtà virtuale, Quest è un dispositivo più incline all’aspetto videoludico.

Mercato in espansione

La realtà virtuale, finora, ha attratto soprattutto persone interessate ai videogiochi, ma secondo l’amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg, presto non sarà più un mercato di nicchia, grazie a nuove applicazioni introdotte da sviluppatori esterni. “Questa è la tabella di marcia di base. È quello che dobbiamo fare affinché la realtà virtuale abbia successo e in futuro arrivi dove vogliamo”, le sue parole. Oculus Quest consentirà a chi lo indossa di muoversi liberamente all’interno di un ambiente, riproducendo attraverso la realtà virtuale gli spostamenti compiuti nel mondo reale, il tutto senza utilizzare alcun tipo di dispositivo di supporto.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"