Xbox compie 20 anni: la storia della console Microsoft

Tecnologia
Bill Gates e Dwayne "The Rock" Johnson sul palco di Las Vegas il 6 gennaio 2001, durante la presentazione di Xbox (Getty Images)
Getty-Xbox

Il 6 gennaio 2001 l'azienda di Bill Gates mostrò al mondo la versione definitiva della console capace poi di sfidare e tenere testa al dominio della PlayStation nel campo dei videogiochi

Il 6 gennaio del 2001 Bill Gates decise di fare un regalo a tutti i fan dei videogiochi. Dopo anni di preparazione, Microsoft lanciò infatti la prima console della sua storia, la Xbox. L'annuncio arrivò dal palco del Consumer Electronics Show di Las Vegas e diede anche il via ufficiale alla rivalità con Sony, che ai tempi aveva distribuito la  Playstation 2.

Com'è nata la Xbox

approfondimento

Halo: The Master Chief Collection, ecco il trailer per Xbox Series X/S

Quella della Xbox è stata una gestazione piuttosto travagliata. Tre anni prima dell'annuncio ufficiale, nel 1998, un gruppo di dipendenti decide di formare un team e di iniziare a lavorare, in modo riservato, al progetto. L'anno successivo iniziano a circolare le prime voci di un possibile ingresso di Microsoft nel settore dei videogiochi. Sul finire degli anni 90, l'azienda ha il dominio nei sistemi operativi ed è la società tecnologica più ricca al mondo. Approdati ormai nel nuovo Millennio, però, non ci sono certezze. Il team invia il proprio progetto ai superiori ma non tutti sembrano apprezzarlo. Dopo averlo visto, Bill Gates e Steve Ballmer fissano una riunione il giorno di San Valentino, alle 16. L'esordio, come racconta Ed Fries, uno dei padri della Xbox, è choc: Gates definisce il progetto "un insulto per la compagnia" e Ballmer "una perdita di soldi". Ai due, in particolare, non va giù il fatto che Xbox non adotti Windows come sistema operativo.

Xbox vs PlayStation

La riunione, però, continua. E attorno alle 20 uno dei presenti fa una domanda che cambierà la storia della console: "Come la mettiamo con Sony?". La casa giapponese allora viene vista come un concorrente pericoloso su molti fronti e PlayStation è già un successo. A quel punto – racconta ancora Fries – Gates e Ballmer si sono guardati e in pochi minuti hanno ribaltato la loro decisione: Xbox avrà il pieno sostegno economico e operativo di Microsoft. Pochi giorni dopo, le indiscrezioni si fanno così pressanti che il gruppo è costretto ad ammettere di avere nel cassetto novità importanti, anche se non rivela quali. La strada è segnata.

Il debutto e la concorrenza  

approfondimento

Xbox Series X e Series S escono il 10 novembre 2020

Il 10 marzo 2000, meno di un mese dopo la famosa riunione in cui Xbox veniva definita un insulto, Bill Gates svela per la primissima volta la console durante la Game Developers Conference a San Jose, in California. Ha la forma di una X, ma è molto diversa rispetto alla versione che sarà definitiva. Microsoft, oltre a investire sullo sviluppo interno, nel giugno 2000 acquisisce Bungie Studios. Una mossa che si rivelerà azzeccata: si tratta infatti della casa di produzione che svilupperà Halo, il gioco che più di tutti contribuisce al successo della console. Il 6 gennaio 2001 la console viene finalmente svelata con il supporto dell'attore "The Rock" Dwayne Johnson, primo testimonial accanto a Gates. Per il lancio sul mercato statunitense si devono aspettare 10 mesi. Il 15 novembre 2001 parte la distribuzione, è Bill Gates in persona a consegnare i primi prodotti durante un evento pubblico in un negozio della catena Toys "R" Us di Times Square. In pochi giorni gli ultimi dubbi su design, sistema operativo e prezzo (299 dollari) svaniscono: nelle prime tre settimane la Xbox vende un milione di unità. In Europa e (soprattutto) in Giappone, dove arriverà tra febbraio e marzo 2002, i numeri sono stati decisamente inferiori. Il passaggio alla versione successiva, Xbox 360, nel 2005, fotografa una situazione agro-dolce per Microsoft. Xbox viene promossa negli Usa, ma le vendite globali sono circa la metà di quelle previste (24 milioni di unità contro le 50 stimate). Playstation 2 è lontanissima, con oltre 150 milioni di unità. La console di Microsoft si piazza al secondo posto, superando altre avversarie come Nintendo GameCube e Sega Dreamcast. Ci vorranno quasi due decenni e alcune caratteristiche diverse prima che arrivi un terzo incomodo: Nintendo Switch.

Xbox One

La terza console prodotta da Microsoft venne ufficialmente annunciata il 21 maggio 2013 dal capo della divisione Xbox, Don Mattrick durante l'evento Xbox Reveal a Redmond. La presentazione fu un vero flop, tanto da venir considerata il peggior evento d'annuncio, lo stesso Mattrick lasciò Microsoft solo un mese dopo. Al momento della presentazione la console presentava inoltre qualche criticità: tra tutte la necessità di essere sempre collegata a internet per funzionare correttamente. Nonostante ciò, al momento del debutto sul mercato, le vendite furono buone: in soli nove giorni oltre 900 mila unità vennero vendute in America del Nord. Dopo diciotto giorni, Xbox One superò i 2 milioni di pezzi venduti. I suoi competitor diretti erano la PlayStation 4 di Sony e il Nintendo Switch di Nintendo. Una nuova versione rivista, la Xbox One S, è stata presentata nell'agosto 2016

Xbox Series X

Il 10 novembre 2020 è stata commercializzata da Microsoft la sua quarta console per videogiochi. La Xbox Series X è stata presentata come successore di Xbox One e ha un hardware migliore, una maggiore risoluzione video fino a 4K ed è compatibile con i giochi, i controller e gli accessori ufficiali supportati da Xbox One, compresi molti giochi di Xbox 360 e giochi appartenenti alla prima Xbox del 2001. Gli Xbox Game Studios, per i primi sette anni, hanno comunicato che non produrranno esclusive per la console, ma saranno sviluppati giochi compatibili sia con Series X, S e Xbox One ottimizzati per la Series X. Come la rivale Playstation 5, è praticamente introvabile a causa delle limitate scorte. Anche se non è chiaro quante console esattamente siano state messe in circolazione. Phil Spencer, vicepresidente esecutivo di Gaming presso Microsoft, ha recentemente confermato che Microsoft sta producendo Xbox Series X|S il più rapidamente possibile per soddisfare la richiesta dei fan

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24