Immuni, nasce il call center unico nazionale per chi ha ricevuto la notifica dall'app

Tecnologia
©Fotogramma

Dal Decreto Ristori quattro milioni di euro per realizzare il servizio di risposta per chi riceve la notifica. Intanto il 27 ottobre si è registrata la cifra record di 5.195 notifiche inviate dall’app di tracciamento

Per Immuni, l’app che traccia chi ha avuto contatti con positivi al coronavirus (che da poco comunica anche con le sue “gemelle” nell’Unione Europea) è stato istituito un call center nazionale che possa occuparsi di tutte quelle persone che ricevono la notifica, che finora erano costrette a rivolgersi al proprio medico. Per il call center sono stati stanziati un milione di euro per il 2020 e tre milioni per il 2021, come si può leggere sul Decreto Ristori pubblicato oggi, giovedì 29 ottobre, in Gazzetta ufficiale.

Un call center per Immuni

approfondimento

Covid, cosa fare se hai avuto contatti con un positivo al coronavirus

“Il Ministero della salute svolge attività di contact tracing e sorveglianza sanitaria nonché di informazione e accompagnamento verso i servizi di prevenzione e assistenza delle competenti aziende sanitarie locali” riporta il documento. “A tal fine, il Ministero della salute attiva un servizio nazionale di supporto telefonico e telematico alle persone risultate positive al virus Sars-cov-2, che hanno avuto contatti stretti o casuali con soggetti risultati positivi o che hanno ricevuto una notifica di allerta attraverso l’applicazione ‘Immuni’". Confermata per questa finalità la somma di quattro milioni di euro da usare negli ultimi mesi dell’anno corrente e nel prossimo ed è stato deciso che “il Ministero per la salute può delegare la disciplina dell’organizzazione e del funzionamento del servizio oppure provvedersi con proprio decreto”.

 

I numeri dell’app  

Le cifre dell’applicazione di di contact tracing sono in aumento. Le notifiche di possibile esposizione al coronavirus inviate da Immuni hanno superato quota 5mila in un solo giorno. Stando ai dati forniti dal Ministero della salute e pubblicati sul sito di Immuni, il 27 ottobre si è registrata la cifra record di 5.195 notifiche, in aumento rispetto alle 3.292 del 26 ottobre e alle 2.210 del 25 ottobre. Nella stessa giornata si è registrato anche il picco di utenti positivi: 143. Nel complesso, i dati aggiornati al 27 ottobre mostrano che i download dell'applicazione hanno raggiunto la cifra di 9,43 milioni. Le notifiche inviate finora sono 41.426, mentre gli utenti positivi al Covid che hanno caricato le proprie chiavi sono 1.673. 

L'app Immuni
L'app Immuni - ©Fotogramma

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24