Cod: Black Ops Cold War, i dettagli sulla modalità "Zombies Onslaught”

Tecnologia

James Mattone, capo sceneggiatore di Activision Editorial, ha preannunciato alcune caratteristiche della modalità cooperativa, definita “caotica e assolutamente unica”, che sarà presente all’interno dello sparatutto, previsto in uscita il 13 novembre

In attesa del lancio di Call of Duty: Black Ops Cold War in tutto il mondo, previsto per il 13 novembre, James Mattone, capo sceneggiatore di Activision Editorial, ha voluto anticipare alcuni dettagli legati alla modalità “assalto zombi”, dedicata agli utenti PS4 e PS5 in esclusiva, dal momento che non sarà disponibile su altre piattaforme fino al primo novembre 2021. L’esperto ne ha parlato attraverso le pagine del blog ufficiale di casa Playstation, definendo questa modalità “caotica e assolutamente unica” e specificando che richiede la cooperazione di due giocatori.

Un’orda apparentemente infinita

approfondimento

Cod: Black Ops Cold War, i dettagli sulla modalità multigiocatore

“Durante le indagini di Requiem sulle anomalie dell’Etere Oscuro in svariati luoghi familiari in tutto il mondo, la tua squadra d’assalto incontra un globo misterioso che irradia livelli pericolosamente alti di energia innaturale”, ha scritto Mattone, anticipando le atmosfere che si vivranno all’interno della modalità. “Mentre il tuo team composto da due persone indaga sulle anomalie, il globo crea una barriera che vi intrappola all’interno di una zona specifica e un’orda apparentemente infinita di zombi si scatena. Senza via di scampo, il team ha un unico obiettivo: restare in vita”, ha poi aggiunto. “Assalto Zombi”, un’esperienza pervasa da un ritmo definito “serrato” dagli sviluppatori, prevede un sistema di premi dedicato, che “unisce le mappe del multigiocatore con le masse di non morti dell’esclusiva modalità zombi di Call of Duty”.

Cosa attende i giocatori

Nella modalità “assalto zombi”, i giocatori si dovranno schierare in una delle varie località delle mappe multigiocatore con i propri equipaggiamenti personalizzati, gli stessi che si sceglieranno nelle modalità tradizionali multigiocatore e zombi. Ma ecco cosa succederà all’interno di questa “infernale” modalità di Cold War. Una volta effettuato l’accesso in gioco, inizia l’assalto vero e proprio. “Il globo dell’Etere Oscuro confinerà la coppia in uno spazio specifico sulla mappa, dove inizieranno a generarsi non morti”, ha spiegato Mattone. Obiettivo dei giocatori sarà quello di sterminare questi zombi e alimentare il globo. “Uccidi abbastanza zombi e il globo si sposterà. Mentre ti trovi all’interno del globo, l’Etere Oscuro non ti danneggerà dall’esterno della specifica zona della mappa che il globo protegge. Questo aiuterà i giocatori a restare in vita mentre combattono nemici non morti sempre più tosti, con ogni ‘ondata’ più resistente, veloce e letale”, ha scritto ancora l’esperto di Activision.

I nemici “Elite”

Ogni volta che il globo aumenterà la propria potenza e verranno sterminati più nemici, occorrerà cercare di rimanere sempre in movimento, dal momento che l’area sicura si sposterà in diverse zone della mappa, obbligando i giocatori a cambiare strategie mentre devono difendersi dall’orda di non morti. Le ondate possono includere anche nemici definiti “Elite”, ovvero più potenti rispetto alle normali masse di zombi. “In ogni stagione, introdurremo nuove mappe e nuovi premi per i giocatori di PS4 e PS5. Oltre a questa esperienza bonus esclusiva, zombi include anche la tradizionale modalità cooperativa per quattro giocatori che inaugura un nuovo capitolo di una delle esperienze principali di Black Ops”, ha spiegato infine Mattone.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24