Da PS5 alla Summer of Gaming, le nuove date degli eventi rimandati

Tecnologia

Gli eventi che stanno avvenendo negli Usa in questi ultimi giorni hanno avuto un impatto anche nel settore videoludico, già “provato” dell’emergenza coronavirus. Ecco l’elenco degli appuntamenti rinviati per non distogliere l’attenzione dalle proteste attualmente in corso

Gli eventi che stanno avvenendo negli Usa in questi ultimi giorni hanno avuto un impatto anche nel settore videoludico, già “provato” dell’emergenza coronavirus. 

Al lungo elenco degli eventi del settore cancellati o rinviati per via della pandemia di Covid-19, se ne sono recentemente aggiunti altri, molti dei posticipati o temporaneamente sospesi per non distogliere l’attenzione dalle proteste attualmente in corso negli Stati Uniti. È questo il caso dell’importante evento PS5, in programma oggi, 4 giugno, nel corso del quale il colosso videoludico avrebbe dovuto presentare al grande pubblico i nuovi giochi per la console di prossima generazione di Sony Interactive Entertainment. È stata rinviata anche la data di inizio della Summer of Gaming, organizzata da IGN, un’iniziativa digitale promossa per cercare di offrire una vetrina ai maggiori produttori di videogiochi a livello globale, con l’obiettivo di sostituire in parte lo spazio offerto dalla fiera di Los Angeles, l’E3 2020, annullata quest’anno per via della pandemia di coronavirus. 

  

Gli eventi rinviati e le nuove date

 

“Abbiamo deciso di rimandare l'evento di PlayStation 5 previsto per il 4 giugno. Mentre comprendiamo che i giocatori di tutto il mondo sono entusiasti di vedere i giochi per PS5, non pensiamo che questo possa essere il momento giusto per celebrare l'evento e per adesso vogliamo fare un passo indietro e permettere ai messaggi più importanti di essere ascoltati”. Questo è il messaggio condiviso su twitter, con cui la società giapponese ha annunciato il rinvio dell’evento di presentazione dei giochi PS5, attualmente privo di una nuova data. 

Slittano al 13 giugno, invece, il PC Gaming Show e il Future Games Show, entrambi inizialmente in programma il 6 giugno. Il nuovo Night City Wire dedicato a Cyberpunk 2077, invece, è spostato al 25 giugno. L’inizio della Summer of Gaming, invece, come comunicato da IGN in un post pubblicato sui canali ufficiali social del gruppo, è rinviato al prossimo 8 giugno. “In rispetto e con il supporto per chi chiede giustizia e cambiamento per gli Stati Uniti e per il mondo, IGN rimanderà il lancio del Summer of Gaming fino all'8 giugno. Oggi, IGN sta partecipando al Blackout Tuesday, una giornata di riflessione, azione e impegno per un significativo cambiamento. IGN offrirà una donazione per supportare il NAACP Legal Defense Fund, un'organizzazione che supporta le azioni legali e il cambiamento, anche sulle nostre news giornaliere”, spiega l’azienda nel comunicato dedicato. La nostra compagnia sorella, Humble Bundle, ha annunciato una donazione di un 1 milione di dollari per aiutare la produzione di videogiochi da parte degli sviluppatori di Colore. Questo è un inizio ma siamo impegnati per un cambiamento di lungo termine. Vi aggiorneremo presto e continueremo a sostenere la lotta per la giustizia”.  

L’elenco degli appuntamenti rimandati

 

• Presentazione giochi PS5,  nessuna nuova data

• Summer of Gaming, rinviata all'8 giugno 2020

• Cyberpunk 2077 Night City Wire , posticipato al 25 giugno 2020

• PC Gaming Show , rinviato al 13 giugno 2020

• Future Games Show, rimandato al 13 giugno 2020

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24