Spotify, la versione gratuita disponibile su tutti gli speaker Sonos

Tecnologia
Immagine di archivio (Getty Images)

Ora anche gli utenti non abbonati a Premium possono riprodurre i propri brani preferiti sui diffusori wireless dell’azienda statunitense. È possibile gestire il servizio di streaming musicale direttamente tramite l’app di Sonos 

Tramite un nuovo aggiornamento, Sonos ha reso compatibili i propri diffusori wireless anche con la versione gratuita di Spotify. Finora solo i possessori di un account Premium potevano riprodurre le numerose canzoni presenti sulla piattaforma di streaming musicale tramite gli speaker dell’azienda statunitense. Una notizia positiva per i fruitori della versione free di Spotify che, nonostante la crescita degli iscritti a Premium registrata negli ultimi mesi, continuano a rappresentare la maggior parte dell’utenza. I dati relativi al terzo trimestre 2019, infatti, indicano che gli utenti attivi mensili di Spotify sono 248 milioni, di cui solo 113 milioni sono abbonati a Premium. “Ora anche gli iscritti alla versione gratuita di Spotify potranno riprodurre i loro brani preferiti sui loro speaker Symfonisk tramite le app di Sonos o Spotify”, spiega Johanna Nordell, Business Developer della divisione Smart Home di Ikea.

Come utilizzare Spotify sui dispositivi Sonos

Utilizzando Spotify Free sui dispositivi di Sonos è possibile riprodurre in modalità shuffle l’intero catalogo presente sulla piattaforma. Sono disponibili, inoltre, 15 playlist on-demand, incluse Discover Weekly, Release Radar, Daily Mix e RapCaviar. La riproduzione tramite gli speaker wireless può essere avviata dall’app di Spotify tramite l’opzione ‘connetti a un dispositivo’ o direttamente dall’applicazione di Sonos.

La crescita di Spotify

Rispetto al 2018 il numero degli utenti attivi mensili di Spotify è aumentato del 30%. A questo risultato hanno contribuito soprattutto i Paesi emergenti, in particolare l’India e l’America Latina. Anche la scelta dell’aziende svedese di permettere agli utenti che non si sono mai iscritti alla versione Premium di Spotify di provare gratuitamente il servizio a pagamento per tre mesi ha aiutato la crescita della piattaforma. I 90 giorni di prova valgono per i piani individuale, famiglia, studente e Duo. Attualmente il servizio di streaming musicale è disponibile in 79 Paesi e offre più di 50 milioni di brani, oltre 500mila podcast e un numero di playlist superiore ai 3 miliardi. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.